Blog

Festa della Mamma

di Elisa Devrel

Per quest’occasione, appena trascorsa, rivolgiamo un pensiero alla nostra madre, ripensando alla relazione che abbiamo con lei, vedendone sia i lati positivi sia i lati negativi. E ogni mamma, che cosa pensa di se stessa? Come si descrive?

Mater semper certa est?

di Elisa Devrel Durante questa “campagna” martellante sui diritti delle persone omosessuali ad esistere a tutti gli effetti come coppia e con la possibilità di adottare i figli, ho letto tante storie di personaggi famosi che, pur di averli, hanno fatto di tutto, come ricorrere a madri surrogate all’estero. Vorrei dedicare questo spazio a degli interrogativi che sono al momento poco sollevati da tutti.

I propositi del Nuovo Anno

Buon anno a tutti i lettori!! Ma cosa desideriamo dal nuovo anno, soprattutto quando ci auguriamo “anno nuovo, vita nuova”?
https://www.flickr.com/photos/ants88/

Le 4 candele dell’Avvento

Ma perché quattro? Ma perché sono le settimane che ci separano dal Natale! Certo, ma anche perché: In una stanza silenziosa c’erano quattro candele accese.

“Inside out” – un film per tutti!

Come psicologa, non potevo non mancare alla visione del film d’animazione della Pixar-Disney “Inside out”.

La famiglia è il sogno d’amore di Dio

Che bel titolo! Avete mai pensato la famiglia come un sogno da realizzare? Sicuramente per chi, fin da piccolo, si è immaginato di sposarsi e di avere figli, il fondare una famiglia era un sogno, che nel processo della propria crescita si è avverato o meno.
https://www.flickr.com/photosstraps

Migranti. E se fossi io?

In questi giorni tutti quanti siamo confrontati da immagini, notizie, servizi, ecc. riguardo i migranti che attraverso diversi Paesi giungano in Europa soprattutto dal Medio Oriente.
https://www.flickr.com/photos/noborder/
http://www.torange-it.com/
http://www.torange-it.com/

Elisa Devrel

Sono nata nel 1982 e mi sono laureata in psicologia presso l’Università di Ginevra. Sono psicologa e psicoterapeuta in formazione. Le mie esperienze professionali si sono svolte e continuano tutt’ora a svolgersi, negli ambiti legati alla scuola, all’infanzia, all’adolescenza e, in generale, alla famiglia. Questi sono tutti temi da sempre a me molto cari.

Dopo alcune esperienze di volontariato in Etiopia con i Salesiani, sono stata attiva in qualità di membro della Commissione diocesana della Pastorale giovanile tra il 2008 e il 2013. Grazie a ciò ho partecipato a 3 Giornate mondiali della gioventù, in una della quali – quella di Madrid del 2011 – ho potuto conoscere il mio marito. L’interesse per i temi della Chiesa e il vivere la fede in maniera concreta, soprattutto nelle nostre comunità locali, sono presenti nella vita di tutti i giorni e con mio marito partecipiamo alla Pastorale Famigliare (abbiamo per es. animato un corso per i fidanzati).

Im Blog von Elisa Devrel