Blog

Apriti

Quanto bisogno abbiamo ancora di aprirci. Di aprire la nostra mente, di aprire il nostro cuore, di aprirci agli altri, e soprattutto di aprirci a Dio.

Ringrazia

“Un dono non ci appartiene finché non abbiamo detto grazie".

Ospita

Fai in modo che altri possano sentirti a casa nella tua casa, dove trovano sempre la porta aperta, un sorriso sincero, qualcosa da gustare insieme.

Accetta-ti

II Signore ci ha posto nel giardino della vita e desidera che noi possiamo fiorire così come siamo.

Fai l'autostop

Sì, la Pasqua è davvero per ciascuno di noi un’occasione unica per passare da una vita che ci pesa, che ci delude, che non ci soddisfa, a una vita piena, bella, ricca, nuova. Qualcuno potrebbe dire: “Ho provato tante volte, mi sono posto tanti obiettivi, ma non ci sono riuscito”. Beh, forse proprio perché non hai chiesto un passaggio a Gesù.
Fonte: Pixabay

Racconta

Penso sia una delle dimensioni umane più belle quella di potersi raccontare, di narrare delle storie di altri lette sui libri, viste sui film, ma anche di narrare noi stessi, la nostra vita i nostri incontri, le nostre esperienze.

Progetta

Il verbo progettare è molto bello ci aiuta a proiettarci in avanti in modo concreto. A realizzare qualcosa di bello. Tutto parte dalla capacità di sognare.

Spera

Depressi, malinconici, stressati, tristi, e disperati. Ogni giorno ne incontro almeno uno. Ma insomma, sembra proprio che ci siano tante persone non contente di questo mondo. Non amano la loro vita e non fanno altro che lamentarsi. Per loro non va mai bene niente e vedono solo buio. E tu come ti senti? Soccombi al grigiore di giorni vuoti, o sei il capitano della tua anima? Vivi o vivacchi? Hai fiducia in te stesso e nella vita?

Incoraggia

L’imperativo che ti propongo oggi è: Incoraggia! Suscita in te stesso e negli altri fiducia. Se c’è un problema, sicuramente c’è da qualche parte anche una soluzione.

Accasati

“Voglio andare a casa. La casa dov’è?” Cantava alcuni anni fa Jovanotti,  rivolgendosi al Signore dell’universo, lui che si sentiva un figlio disperso.

Don Marco Dania

Don Marco Dania, è parroco nella chiesa di san Nicolao della Flüe a Lugano Besso. Nato nel 1956, cresciuto nello scautismo dove ha rivestito il ruolo di capo di diverse unità ed ha scoperto la propria vocazione, è prete dal 1997. Ha conseguito il dottorato in teologia, presso l’Università del Laterano a Roma con una tesi sulla danza sacra. Ha insegnato educazione fisica e sport dal 1978 al 2011. Con diverse generazioni di giovani ha partecipato a 7 GMG, l’ultima delle quali a Cracovia.

Im Blog von Marco Dania