Blog

Restituire l'uomo all'uomo

Anima. Ho capito che ci vuole anima per fare un mestiere, fosse anche quello difficile e controverso di “giudicare” come un magistrato e costringere una persona a scontare una pena.

Una cultura orientata al Bene

Da studentessa non posso che rimanere favorevolmente colpita quando Papa Francesco decide di rivolgersi alla comunità accademica, com'è accaduto qualche giorno fa durante la sua visita a Bologna.

Curarsi di ciascuno

Papa Francesco, proprio come Madre Teresa, ci insegna che la consolazione di un popolo intero si fa attraverso la consolazione di ogni singola creatura che lo compone, rivolgendo a un disagio personale una altrettanto personale e insostituibile attenzione.

Dalla culla nelle braccia di Dio

Maggio, mese mariano – tanto più che mi ritrovo a scrivere dopo la celebrazione del centenario dalle apparizioni di Fatima – porta l’impronta dell’abbraccio materno della Madre di Gesù e sotto la sua protezione accadono eventi importanti: molti sposi scelgono questo mese per suggellare la loro unione, altre coppie invocano Maria perché si celebri un fruttuoso battesimo di loro figlio.

Insegnare e toccare le corde del cuore

Ore 13:30. Suona la campanella, la lezione inizia. Venti sguardi puntati addosso, attenti, che aspettano di sentirsi raccontare qualcosa di nuovo, che tocchi le corde del loro cuore e li faccia andar via, a lezione conclusa, più contenti di prima, diversi.

L’uomo: un essere in dialogo

In un recentissimo discorso agli studenti dell’Università di Roma Tre – il primo discorso in un’università statale – Papa Francesco incoraggiava docenti e studenti “a vivere l’Università come ambiente di vero dialogo, che non appiattisce le diversità e neppure le esaspera, ma apre al confronto costruttivo”.

Una libertà silenziosa

di Laura Quadri Andare al cinema, sedersi comodi su una poltrona, aspettare che il film inizi: azioni apparentemente normali, se non fosse che la pellicola che si sta per vedere è stata definita dal suo stesso autore “il film di tutta una vita”.

San Nicolao della Flüe raccontato ai bambini

di Laura Quadri Ci sono storie intramontabili, che si vorrebbero sentir raccontare ancora e ancora, perché ci danno un senso di sollievo impagabile: ci danno speranza. Nel 2017 cade il 600° anniversario della nascita di Niklaus von Flüe, conosciuto in italiano con il nome di Nicolao della Flüe.

Il volto giovane della Chiesa

Di Laura Quadri La Chiesa vive e ha un cuore giovane. Lo dimostra chiaramente un evento che ha appena coinvolto giovani teologi da tutta la Svizzera: il finesettimana di studio organizzato dall'associazione Think Tank Theology.

La forza della lode

di Laura Quadri È settembre, momento di nuovi inizi, di ricominciamenti. Vedo la natura farsi un po' più vecchia – le foglie ingialliscono – e sento il mio spirito aver bisogno della carezza di una novità, nella scuola, negli affetti, nella vita di famiglia. È il bisogno ancestrale di «rinascere dall'alto», come Nicodemo.
https://www.flickr.com/photoswonderlane

Laura Quadri

Nata nel 1990, studia dapprima scienze religiose e lettere presso l'università di Zurigo, quindi diritto canonico presso la Facoltà di Teologia di Lugano; attualmente sta conseguendo un master in letteratura presso l'Università della Svizzera italiana.

Nel suo tempo libero ha speriementato momenti magici quale volontaria presso la Fondazione Vita Serena, che si occupa di organizzare vacanze per persone disabili.

Ama scrivere, perché sa di riuscire in questo modo a far sorridere la gente. Si sente affine alla poetessa Alda Merini, di cui riprende spesso il motto: «trovo i miei versi intengendo il mio calamaio nel Cielo».

Buona lettura!

Im Blog von Laura Quadri