Blog

Migrazioni: incontro e non paura

Due eventi significativi nel campo delle migrazioni hanno caratterizzato la fine del 2008: l’adozione da parte dell’Assemblea Generale dell’ONU del Patto globale sui rifugiati e del Patto globale per una migrazione sicura, ordinata e regolare. Un commento.

Partire dalla meta

È importante in tutte le occasioni creare ponti tra autoctoni e immigrati, imparando gli uni con gli altri e gli uni dagli altri a incontrarsi con stima nei luoghi della nostra vita quotidiana e anche nella chiesa, mettendoci in gioco anche con la nostra fede per un futuro comune.

Un tandem speciale

Le Missionarie Scalabriniane ci raccontano nel loro blog da Solothurn il valore dell'incontro diretto tra alcuni migranti e un gruppo di studenti di Pedagogia. Per tutti è stata "un'esperienza indispensabile per conoscere realmente l'altro".
Incontro tra studenti e migranti a Solothurn, grazie alle Missionarie laiche di Scalabrini

Giovani e migranti

Stiamo vivendo il periodo estivo, che per molti giovani è momento propizio per mettersi in cammino, in ascolto, per fare esperienze nuove di incontro con l’altro, con chi è diverso, arricchendosi reciprocamente con la diversità di ciascuno.

Saltare i muri

Nell’immergerci sempre di nuovo nella morte e risurrezione di Gesù, che ha attraversato e abbattuto ogni muro di separazione, è possibile attingere il coraggio di saltare i muri dentro e fuori di noi per una convivenza di pace in ogni ambiente e situazione.

Il sinodo “chiesa dalle genti” - Uno sguardo ai nostri vicini della diocesi di Milano

Non un Sinodo ‘sui’ migranti, ma ‘con’: ‘con’ i credenti di tutte le nazionalità presenti nel territorio della diocesi, e anche con i credenti di altre religioni che desiderano confrontarsi su sfide comuni, così come con i non-credenti che hanno il desiderio di cambiare, le forme e i linguaggi divenuti inadeguati rispetto alla convivenza plurale, dando spazio al bene che avanza.

Chiesa e migrazioni: quattro verbi

Il 2018 sarà un anno particolarmente importante per poter compiere un passo in avanti verso una risposta congiunta alle migrazioni in termini di cooperazione internazionale e di responsabilità condivisa.

Missionarie Secolari Scalabriniane

Nella nostra diversità di provenienze e culture ci uniscono una vocazione alla sequela di Gesù in cammino con i migranti e i rifugiati del nostro tempo e una storia iniziata a Solothurn, Svizzera, nel 1961. Siamo un Istituto Secolare appartenente alla Famiglia Scalabriniana.

Attualmente siamo presenti in Europa a Solothurn, Basilea, Stoccarda, Milano, Roma e Agrigento, in Brasile a San Paolo, in Messico a Città del Messico e Santiago de Querétaro e in Vietnam a Ho Chi Minh City. Lavoriamo in diversi ambiti professionali nelle società plurietniche di oggi. Viviamo in piccole comunità e nei Centri Internazionali “G.B. Scalabrini”, dove con giovani e amici di varie nazionalità, culture e religioni desideriamo fare spazio a quella comunione nella diversità che sogniamo per il mondo intero. “Sulle strade dell’esodo” è il nome della rivista che pubblichiamo in quattro lingue come strumento di dialogo e di incontro.

Im Blog von missionariesecolariscalabriniane