gdp

GdP: nasce un fondo di solidarietà per i dipendenti

12.06.2018 – Oggi in Curia a Lugano incontro tra il vescovo, i sindacati e un rappresentante dei dipendenti del quotidiano fallito. Sarà costituita un'associazione all'interno della quale si costituirà un fondo di solidarietà per gli ex dipendenti e verrà lanciato un appello a tutti i potenziali donatori.

Il vescovo sul GdP: «La chiusura non è stata un fulmine a ciel sereno»

06.06.2018 – In un'intervista al Corriere del Ticino all'indomani della decisione del Pretore di decretare il fallimento del Giornale del Popolo, mons. Lazzeri ritorna sulle ragioni della repentina chiusura del quotidiano cattolico ticinese.

21 dicembre 1926: il primo numero del Giornale del Popolo

05.06.2018 – Ripercorriamo la storia del Giornale del Popolo. Il primo numero venne pubblicato il 21 dicembre 1926, stampato dalla Tipografia La Buona Stampa. Da allora sono passati quasi 92 anni di una storia gloriosa e indimenticabile.

Il GdP dagli anni '30 ad oggi

05.06.2018 – Il Giornale del Popolo tra gli anni cinquanta e sessanta si profila come quotidiano all'avanguardia, sia dal punto di vista tecnologico che contenutistico. Lo guida mons. Alfredo Leber, che resta il direttore che ha fatto la storia del quotidiano

Il GdP dal Concilio Vaticano II ad oggi

05.06.2018 – Nella stagione postconciliare fu mons. Corecco nel 1987 a dare al Giornale del Popolo una nuova linea editoriale in cui si auspicava un pluralismo di posizioni. Negli anni 2000 mons. Grampa rilanciò in modi diversi il Giornale del Popolo grazie anche al sostegno del Gruppo del Corriere del Ticino.

Il Giornale del Popolo: 92 anni di storia

05.06.2018 – Le notizie di queste ore riguardo al Giornale del Popolo, ultimo quotidiano cattolico della Svizzera, ci invitano a ripercorrerne in quattro momenti la storia. Cominciamo dalla nascita della Buona Stampa nel 1917 ad opera del vescovo di allora, Aurelio Bacciarini.

La Pretura decreta il fallimento del Giornale del Popolo

05.06.2018 – In un giorno tristissimo per il mondo cattolico ticinese, la Pretura – come reso noto da un Comunicato stampa della Curia vescovile – ha dovuto comunicare la chiusura dell'ultimo quotidiano cattolico della Svizzera. In serata è giunta nelle redazioni una replica della direzione del quotidiano ticinese.

L'Azione Cattolica Ticinese solidale con i dipendenti del GdP

22.05.2018 – Inoltre mostra vicinanza al Vescovo Valerio per la dolorosa scelta che è stato costretto a prendere.

Giornale del popolo alla resa dei conti

22.05.2018 – La chiusura del Giornale del Popolo ha fatto sorgere molti interrogativi in questi giorni. Passata la prima ondata emotiva, vogliamo proporvi alcune riflessioni dell’editore, il vescovo di Lugano Mons. Valerio Lazzeri.  E in chiusura parleremo di arte perché lo scorso 5 maggio a Sessa in Malcantone, nei rinnovati spazi di Casa Trezzini, in pieno nucleo storico, si è inaugurata una mostra di 11 artisti ticinesi, che hanno lavorato al tema della Sacralità nell’arte.

Già 600 firme per salvare il GdP

21.05.2018 – Sono state raccolte in poche ore dal lancio dell'appello della redazione del Giornale del Popolo per salvaguardare una voce storica della Svizzera italiana.

Tags

Tags