gdp

Il vescovo di Lugano scrive agli abbonati dell'ex Giornale del Popolo: «Cercheremo nuove vie di comunicazione»

17.07.2018 – Mons. Lazzeri -ad alcune settimane dalla chiusura del quotidiano cattolico di cui era editore- scrive ai lettori per ringraziarli della loro fedeltà e rassicurarli riguardo alle intenzioni future della Diocesi: «Da subito abbiamo cominciato a riflettere sulla necessità di assicurare dei canali e delle modalità di comunicazione e informazione – sia pure in forme ormai diverse rispetto a quelle finora conosciute» per assicurare una presenza cattolica «attraverso strumenti che ci sforzeremo di individuare».

La rivista dell'Azione Cattolica Ticinese su passato e presente dopo il Giornale del Popolo

16.07.2018 – L’edizione speciale ripercorre la storia quasi centenaria del Giornale del Popolo e i passi che hanno portato alla sua chiusura. Ma Spighe non si ferma lì e presenta anche il panorama dei mass media di area cattolica diffusi nella Svizzera italiana oggi, dalle riviste alla radio, dalla Televisione al web.

L'associazione di solidarietà per gli ex dipendenti del Giornale del Popolo lancia la raccolta fondi

26.06.2018 – L'Associazione di solidarietà giornalisti e operatori dei media con sede presso la Curia Vescovile di Lugano ha lanciato oggi la raccolta fondi destinata, in questo particolare momento, agli ex giornalisti e collaboratori del Giornale del Popolo, colpiti dalla chiusura del quotidiano ticinese. L'Associazione – voluta dal vescovo Lazzeri- distribuirà i mezzi raccolti secondo una chiave di riparto decisa di comune accordo con una Commissione ad hoc, composta dai rappresentanti dei sindacati OCST e Syndicom, dall’Associazione Ticinese dei Giornalisti e da rappresentanti degli stessi ex giornalisti e collaboratori del Giornale del Popolo.

GdP: nasce un fondo di solidarietà per i dipendenti

12.06.2018 – Oggi in Curia a Lugano incontro tra il vescovo, i sindacati e un rappresentante dei dipendenti del quotidiano fallito. Sarà costituita un'associazione all'interno della quale si costituirà un fondo di solidarietà per gli ex dipendenti e verrà lanciato un appello a tutti i potenziali donatori.

Il vescovo sul GdP: «La chiusura non è stata un fulmine a ciel sereno»

06.06.2018 – In un'intervista al Corriere del Ticino all'indomani della decisione del Pretore di decretare il fallimento del Giornale del Popolo, mons. Lazzeri ritorna sulle ragioni della repentina chiusura del quotidiano cattolico ticinese.

21 dicembre 1926: il primo numero del Giornale del Popolo

05.06.2018 – Ripercorriamo la storia del Giornale del Popolo. Il primo numero venne pubblicato il 21 dicembre 1926, stampato dalla Tipografia La Buona Stampa. Da allora sono passati quasi 92 anni di una storia gloriosa e indimenticabile.

Il GdP dagli anni '30 ad oggi

05.06.2018 – Il Giornale del Popolo tra gli anni cinquanta e sessanta si profila come quotidiano all'avanguardia, sia dal punto di vista tecnologico che contenutistico. Lo guida mons. Alfredo Leber, che resta il direttore che ha fatto la storia del quotidiano

Il GdP dal Concilio Vaticano II ad oggi

05.06.2018 – Nella stagione postconciliare fu mons. Corecco nel 1987 a dare al Giornale del Popolo una nuova linea editoriale in cui si auspicava un pluralismo di posizioni. Negli anni 2000 mons. Grampa rilanciò in modi diversi il Giornale del Popolo grazie anche al sostegno del Gruppo del Corriere del Ticino.

Il Giornale del Popolo: 92 anni di storia

05.06.2018 – Le notizie di queste ore riguardo al Giornale del Popolo, ultimo quotidiano cattolico della Svizzera, ci invitano a ripercorrerne in quattro momenti la storia. Cominciamo dalla nascita della Buona Stampa nel 1917 ad opera del vescovo di allora, Aurelio Bacciarini.

La Pretura decreta il fallimento del Giornale del Popolo

05.06.2018 – In un giorno tristissimo per il mondo cattolico ticinese, la Pretura – come reso noto da un Comunicato stampa della Curia vescovile – ha dovuto comunicare la chiusura dell'ultimo quotidiano cattolico della Svizzera. In serata è giunta nelle redazioni una replica della direzione del quotidiano ticinese.

Tags

Tags