Crisi degli abusi: al via il ritiro spirituale dei vescovi Usa

03.01.2019 – Gli esercizi spirituali sono guidati da padre Cantalamessa, predicatore pontificio. Il Papa ha chiesto a tutti i vescovi Usa di partecipare per ricevere da Dio la luce e la forza per affrontare la crisi degli abusi.

Cantalamessa: preoccupante chi ha conosciuto Dio ma vive come se non fosse mai esistito

22.12.2018 – Nella sua terza predica di Avvento, il predicatore della Casa pontificia riflette sulla «salvezza» e lo «Spirito Santo».

Prima predicazione d'Avvento di Padre Cantalamessa: Dio è in mezzo a noi, non cerchiamo gli extraterrestri

07.12.2018 – Il predicatore della Casa Pontificia tiene la prima predica di Avvento, presso la Cappella Redemptoris Mater del Palazzo Apostolico. Il tema che fa da sfondo alle riflessioni verso il Natale, alla presenza di Papa Francesco, è il versetto del Salmo: «L’anima mia ha sete del Dio vivente»«» (Sal 42, 2).

Cantalamessa: «L’obbedienza a Dio non distoglie dall’obbedienza all’autorità istituzionale»

19.03.2018 – Quarta predica di Quaresima con il Papa e la Curia.

Cantalamessa: «I credenti, corpi estranei in una società tecnologizzata»«»

05.03.2018 – Seconda predica di Quaresima del cappuccino: «Verso i cristiani e i credenti in Dio spesso ostilità, rifiuto e profondo disprezzo».

Cantalamessa: «Vincere l’egoismo, così si trasforma il mondo»«»

26.02.2018 – Prima predica di Quaresima del cappuccino: «I miliardari e i potenti di oggi che oggi fanno tremare il mondo con il loro potere passeranno». Digiuniamo dalle «immagini» di internet.

Cantalamessa: «Non rubiamo le risorse del creato, sottraendole al futuro»«»

18.12.2017 – Prima predica d’Avvento in Vaticano con il Papa e la Curia: «Cristo, un emarginato nella nostra cultura. Rimettiamolo al centro».

Padre Cantalamessa spiega i temi delle prediche quaresimali- L’eternità? Niente di più attuale

10.03.2017 – Nelle società moderne e ultraconnesse, dove i media dettano l’agenda delle priorità, c’è sempre la tentazione di privilegiare l’urgente all’importante e di anteporre il «recente»«» all’»eterno»«».

Tags

Tags