Chiesa

Crisi degli abusi: al via il ritiro spirituale dei vescovi Usa

Iniziato ieri, presso il seminario di Mundelein, nell’arcidiocesi di Chicago, il ritiro spirituale dei vescovi statunitensi. Una settimana di preghiera su invito di Papa Francesco rivolto a tutti i presuli del Paese, nel contesto dello scandalo degli abusi che ha colpito la Chiesa negli Usa. A predicare gli esercizi è il padre cappuccino Raniero Cantalamessa, predicatore della Casa pontificia, «gentilmente offerto» dal Papa, ha riferito un comunicato della presidenza dei vescovi statunitensi. Il tema delle meditazioni è tratto dal Vangelo di Marco: «Ne costituì dodici che stessero con lui e anche per mandarli a predicare» (Mc 3,14).

Cantalamessa: un ritiro per ricevere la forza dello Spirito Santo

In una dichiarazione rilasciata al Catholic News Service, l’agenzia dei vescovi Usa, padre Cantalamessa ha detto: «Il Santo Padre ha chiesto la mia disponibilità a condurre una serie di esercizi spirituali per la Conferenza episcopale, affinché i vescovi, lontani dai loro impegni quotidiani, in un clima di preghiera e silenzio e in un incontro personale con il Signore, possano ricevere la forza e la luce dello Spirito Santo per trovare le giuste soluzioni ai problemi che affliggono oggi la Chiesa statunitense».

Continua a leggere su VaticanNews.

3 Gennaio 2019 | 10:47
abusi (163), cantalamessa (11), chiesa (511), ritiro (7), usa (58)
Condividere questo articolo!