Nuovo rapporto ACN sulla libertà religiosa: la situazione sta peggiorando in molti Paesi!

22.11.2018 – Pubblicato oggi il nuovo rapporto ACN sulla libertà religiosa nel mondo. La situazione è andata peggiorando in ben 18 dei 38 Paesi in cui la situazione era già stata definita come «fortemente allarmante»«». Il 60% della popolazione mondiale vive in un Paese, dove la libertà religiosa non è rispettata e vi sono inoltre ben 38 Paesi dove la violazione della libertà religiosa sfocia in una persecuzione. Ce ne parla Roberto Simona, Responsabile per la Svizzera francese e italiana di ACN.

Padre dall'Olio a cinque anni dalla scomparsa: il sacrificio «estremo» di un testimone «radicale» di Cristo, ponte verso l’islam

10.11.2018 – Gettare le basi verso un «cammino di speranza»«» nel solco del dialogo fra cristiani e musulmani. E sacrificarsi in un «estremo gesto di amore»«» per trattare la liberazione di persone prigioniere nelle mani dei miliziani dello Stato islamico. Sono questi alcuni dei tratti distintivi di p. Paolo Dall’Oglio, gesuita italiano in Siria, di cui non si hanno più notizie da oltre cinque anni.

Salesiani in Siria, un amore oltre la guerra

09.11.2018 – Sette anni e otto mesi: è la durata della guerra in Siria, almeno fino ad ora. Dal 2011 infatti il paese sta combattendo un conflitto che certamente non si può definire «guerra civile»«», ma piuttosto una sorta di guerra mondiale in territorio siriano.

Papa: asciughiamo le lacrime dei bimbi di Siria e Iraq

14.09.2018 – Ricevendo i partecipanti all’incontro degli organismi caritativi cattolici operanti in Siria e nei Paesi limitrofi, Francesco esorta la comunità internazionale a non chiudere gli occhi sulle cause che hanno costretto milioni di persone a lasciare le loro terre.

Crisi umanitaria in Siria: card. Zenari, «il conflitto terminerà quando finirà la guerra in seno al Consiglio di Sicurezza»«»

14.09.2018 – Il nunzio ha però anche parlato anche di «segnali di rinascita. In molte zone del Paese non si combatte più. A Damasco si può andare in strada, i bambini possono tornare a scuola, anche ad Aleppo»«».

Caritas Libano: iniziato il rientro dei profughi siriani, ma «serve tempo».

07.09.2018 – Per padre Paul Karam la situazione resta problematica e sono ancora poche le famiglie tornate in patria. E resta «incerta»«» la loro sorte.

Siria. Padre Ibrahim: servono digiuno e preghiera

06.09.2018 – Iniziati i raid di Siria e Russia su Idlib. La Chiesa di Aleppo prega e digiuna perché a Idlib non avvenga un massacro. «Dopo anni di occupazione nei villaggi da parte dei gruppi armati, adesso hanno iniziato a sequestrare i cristiani e a chiedere dei riscatti molto elevati».

La Siria accoglierà il rientro di un milione di profughi

30.08.2018 – Già in atto la ricostruzione di importanti infrastrutture in Siria, assicura il ministro della Difesa russo. Sono operative anche aree sicure pronte a ospitare nuovi rifugiati che rientreranno in Siria

Vicario di Aleppo: un passo per la pace il prossimo vertice Iran, Turchia e Russia

29.08.2018 – Il 7 settembre in programma il terzo summit sulla Siria fra Rouhani, Putin ed Erdogan. Lo commenta ad AsiaNews il vicario apostolico di Aleppo dei Latini, mons. Georges Abou Khazen.

Siria e quei bambini che non sanno dove andare

15.08.2018 – L’Unicef chiede che i bimbi e i loro bisogni siano prioritari rispetto ai vantaggi politici, militari e strategici e ai loro piani». Il destino dei piccoli «e il futuro della Siria dipendono da questo».

Tags

Tags