In Olanda, la preghiera no stop salva la famiglia armena

31.01.2019 – È terminata martedì sera la celebrazione iniziata lo scorso 26 ottobre in una cappella dell'Aia. L'obbiettivo era quello di salvare la famiglia Tamrazyan che rischiava l'espulsione dopo 9 anni nel Paese: una «Messa infinita» che ha permesso ai cinque armeni di rifuguarsi e di trovare un'immensa solidarietà.

Il Papa: «I migranti una ricchezza per la società»

18.01.2019 – Francesco ha firmato la prefazione di un volume del Dicastero per lo Sviluppo integrale sul tema di tratta e migrazioni: «Anche Gesù provò con i suoi genitori l’esperienza della fuga».

«Sono io, non abbiate paura»

09.01.2019 – Le parole di Papa Francesco su rifugiati e migranti in una nuova pubblicazione della Libreria Editrice Vaticana.

Patriarca maronita: se i rifugiati siriani non tornano in Siria, il Libano crolla

28.11.2018 – «La visita che noi Vescovi maroniti abbiamo compiuto a Roma è stata ricca di incontri e di conferme del posto che occupa il Libano, il Medio Oriente e le Chiese orientali nel cuore del Papa». Così afferma il Patriarca maronita Bechara Boutros Rai.

Caritas Libano: iniziato il rientro dei profughi siriani, ma «serve tempo».

07.09.2018 – Per padre Paul Karam la situazione resta problematica e sono ancora poche le famiglie tornate in patria. E resta «incerta»«» la loro sorte.

Il Papa dona 10 mila euro per i rifugiati yemeniti in fuga dalla guerra

30.07.2018 – Ai rifugiati yemeniti che da qualche settimana si trovano sull’isola sudcoreana di Jeju il Papa ha donato 10mila euro e fatto giungere il suo sostegno e la sua preghiera. Continua però la protesta dei cittadini.

L’episcopato austriaco per un’Europa attenta ai suoi cittadini ma anche a quanti cercano un rifugio. Proteggere davvero

17.06.2018 – Una riflessione in previsione del semestre di presidenza austriaca dell’Unione europea.

Rifugiati: Caritas Europa, appello ai governi europei «più vie legali e sicure e programmi di resettlement»«»

15.06.2018 – Caritas Europa lancia oggi un appello ai governi europei «per incrementare vie legali e sicure per i rifugiati e programmi nazionali di resettlement»«» (reinsediamento), ossia il trasferimento da uno Stato in cui hanno presentato la richiesta d’asilo ad un altro Stato.

Santa Sede all’Onu: sui rifugiati sempre al centro la dignità umana

15.06.2018 – Mons. Jurkovic interviene a Ginevra nella discussione per il Global Compact on Refugees: serve una globalizzazione della solidarietà e una responsabilità condivisa.

Rifugiati riconosciuti da integrare meglio/GdP.ch

02.05.2018 – L'obiettivo di Confederazione e Cantoni con l'Agenda integrazione presentata a Berna è quello di sfruttare al meglio il loro potenziale e sgravare così l'aiuto sociale.

Tags

Tags