Deceduto Ferdinand Luthiger, secondo direttore di Sacrificio Quaresimale

18.07.2019 – Ha lavorato per Sacrificio Quaresimale per oltre 30 anni. Venerdì 5 giugno è deceduto Ferdinand Luthiger, secondo Direttore di Sacrificio Quaresimale. Lui e sua moglie sono morti in un tragico incidente a Lucerna.

L'ente umanitario delle Chiese evangeliche in Svizzera (HEKS): «Servono più risorse per la cooperazione allo sviluppo»«

18.07.2019 – Come proposta concreta, l'HEKS chiede alla Confederazione elvetica un maggiore sforzo economico per questo obiettivo, ovvero di passare dall'investimento attuale (0,45% del prodotto interno lordo devoluto alla cooperazione internazionale) allo 0,7% entro il 2024. L'obiettivo ideale sarebbe devolvere per questo scopo almeno l'1% del PIL, così da essere al pari di Svezia, Norvegia, Danimarca, Lussemurbo e Regno Unito. 

Abusi sessuali nella Chiesa, Nicolas Betticher scrive a Papa Francesco: serve un tribunale indipendente

16.07.2019 – Il vicario giudiziale Nicolas Betticher, responsabile del Tribunale interdiocesano svizzero, esorta papa Francesco e i vescovi a creare tribunali indipendenti all'interno della Chiesa per giudicare – in parallelo alla giustizia civile – i casi di abusi sessuali. È il solo modo di rendersi credibili, afferma in una intervista al Tages-Anzeiger zurighese.

La solidarietà può essere reato?

15.07.2019 – Christiane Lubos, nel blog delle missionarie scalabriniane di Soletta pone alcune domande relative al concetto di legge giusta o ingiusta fronte alle richieste di aiuto. Le sue esperienze personali con i migranti e i rifugiati nel centro dove lavora, la portano ad interrogarsi sulle norme vigenti in Europa e nella Confederazione in merito a questa delicata materia.

Un anno dopo la visita del Papa in Svizzera: la generosità dei fedeli ha coperto tutti i costi

12.07.2019 – In una lettera appena resa nota, la diocesi di Losanna-Ginevra-Friborgo indica che i costi della messa di Papa Francesco a Ginevra il 21 giugno 2018 sono stati azzerati grazie alla generosità dei fedeli.

Svizzera: la cooperazione allo sviluppo attenua il fenomeno migratorio

11.07.2019 – Sebbene il tema delle migrazioni sia oggetto di accesi dibattiti, la quota di migranti internazionali nella popolazione mondiale rimane molto bassa (circa il 3,4%). Anche l'aumento delle migrazioni internazionali ha subito un forte rallentamento nell'ultimo decennio. Sono i dati di uno studio pubblicato in Svizzera da Alliance Sud, la comunità di lavoro per la cooperazione allo sviluppo che riunisce varie organizzazioni elvetiche anche ecumeniche impegnate su questo fronte. Lo studio evidenzia che la cooperazione allo sviluppo attenua il fenomeno migratorio.

Nella Confederazione aumentano i poveri: l'analisi di Caritas Svizzera

04.07.2019 – I dati dell'Ufficio Federale di statistica non lasciano dubbi: in un anno il numero dei poveri è aumentato del 10%. La mancanza di istruzione, la perdita del posto di lavoro, i figli piccoli o le famiglie numerose, la separazione e il divorzio sono i maggiori rischi di povertà in terra elvetica. Colpite soprattutto le famiglie monoparentali.

Le campane svizzere suoneranno per il clima

28.06.2019 – Le organizzazioni cristiane dell'Alleanza climatica domandano alle parrocchie svizzere di sostenere il movimento per il clima, regolando l'orologio dei propri campanili su mezzogiorno meno cinque minuti, il prossimo 28 settembre. Una manifestazione nazionale per il clima avrà luogo nello stesso giorno.

Caritas Svizzera prende posizione sul programma svizzero di cooperazione allo sviluppo dei prossimi anni

24.06.2019 – È di oggi la presa di posizione di Caritas Svizzera sul messaggio passato in consultazione al Consiglio federale riguardante gli aiuti allo sviluppo per il triennio 2021-2024.

Nel 2018, 675'000 mila franchi dalla Chiesa svizzera alle vittime di abusi

22.06.2019 – 675’500 franchi: è questa la cifra versata dalla Chiesa cattolica in Svizzera, tramite la Conferenza dei Vescovi Svizzeri, nel 2018 ad alcune vittime di abusi sessuali. Una somma ripartita entro 47 domande di risarcimento. Le richieste sono pervenute tramite le diverse Commisioni diocesane incaricate di accompagnare le vittime di abusi sessuali e tramite il CECAR, l'organo d'ascolto istituito dalla stessa CVS.

Tags

Tags