Opera Don Bosco nel Mondo – Cinquant'anni di generosità dal Ticino al mondo

11.01.2019 – La Fondazione Opera Don Bosco nel Mondo è stata fondata il 24 giugno 1965 da don Enrico Morganti, sacerdote salesiano svizzero, per sostenere le Opere Salesiane in Burundi e in particolare la costruzione della scuola di Ngozi.

Anche dieci ticinesi all'Incontro europeo di Taizé a Madrid

28.12.2018 – Guidati da don Rolando Leo, raggiungeranno venerdì mattina, dopo una notte in bus, la capitale spagnola per partecipare al tradizionale «pèlerinage de confiance», come lo chiamava frère Roger fondatore della Comunità di Taizé; un cammino di fede in mezzo alle culture dei vari popoli, rappresentati da centinaia di giovani provenienti da tutta Europa. Resteranno a Madrid fino al 1. gennaio.

Nuovo sito per la Provincia svizzera dei Domenicani

27.12.2018 – Il sito internet dei domenicani della Provincia svizzera si rifà a nuovo. «Internet è il luogo per eccellenza della visibilità. Vogliamo farci trovare da chi ci cerca», indicano i frati in un comunicato stampa del 26 dicembre.

ACN Svizzera invita a un gesto di concreta solidarietà per Natale

20.12.2018 – Con il ricavato della vendita dei suoi oggetti natalizi, si potranno aiutare in maniera concreta i cristiani che vivono la discriminazione, la persecuzione o la povertà in oltre 150 Paesi. E, in particolare, i cristiani della Terra Santa. Tra le proposte di acquisto, due preziosi rosari prevenienti uno dalla Cina e uno dalla Terra Santa, nonché la riproduzione dell’icona della Madre di Dio di Kazan, una delle icone più venerate, non solo in Russia.

Messa del Papa a Ginevra: coperti quasi tutti i costi

19.12.2018 – La Diocesi di Losanna, Ginevra e Friborgo ha quasi completato la raccolta di soldi necessari per pagare le spese della Messa del Papa a Ginevra, il 21 giugno scorso. Raccolti quasi 2 milioni di franchi, ne mancano ancora solo 60 mila franchi. Generose le offerte dei fedeli e della comunità ginevrina.

Il cardinale Koch alla NZZ am Sonntag: «nessuna cospirazione contro il Papa»

17.12.2018 – Nella chiacchierata con i giornalisti il porporato svizzero ha affermato l'assenza di complotti contro il Papa. Ha poi spiegato cos'è un Conclave per l'elezione dei un Papa e come lo si vive. Koch ha partecipato al Conclave per l'elezione di Francesco.

Karl Barth: a 50 anni dalla morte del grande teologo protestante svizzero

10.12.2018 – Il 10 dicembre di mezzo secolo fa si spense a Basilea uno dei più grandi teologi protestanti: lo svizzero Karl Barth. Amico del grande pensatore cattolico svizzero e cardinale eletto Hans Urs von Balthasar fu famoso per il suo commento alla Lettera ai Romani. Nel 1935 Barth quando era professore all'Universitä di Münster fu espluso dalla Germania nazista per le sue idee contrarie al regime di Hitler.

Il comitato dei laici cattolici in Svizzera: la dichiarazione dei diritti umani è un inno alla difesa di ogni vita, anche del migrante!

10.12.2018 – «Non si tratta di un testo normativo che propugna delle leggi in favore dell’uomo. Ma del lavoro di un gruppo di statisti che hanno visto uccidere milioni di persone perché appartenenti a Paesi, religioni, etnie 'sbagliate' e che riconoscono che ogni uomo o donna o bambino, è portatore di un diritto inalienabile alla vita, alla dignità, al rispetto... «, lo scrivono i membri del Comitato Svizzero per l'Apostolato dei laici in occasione del 70esimo anniversario della Dichiarazione universali dei diritti dell'Uomo.

Svizzera: le entrate di Aiuto alla Chiesa che soffre sono in leggero calo

10.12.2018 – I responsabili dell'Associazione mondiale che si occupa del sostegno ai cristiani perseguitati si è riunita il 5 dicembre a Zurigo. ACN ha ricevuto nel 2017 meno offerte rispetto al passato. Le ragioni principali sarebbero il perdurare di distruzioni e violenze in Medio Oriente e il cambio generazionale in Occidente.

6 dicembre: arriva San Nicolao ... quello giusto

06.12.2018 – San Nicola di Myra (Turchia, c.a. 261- 6 dicembre 343), noto pure come San Nicola di Bari, un vescovo dei primi secoli del cristianesimo, è il personaggio a cui si ispira la figura che sfila oggi in molti villaggi svizzeri portando piccoli regali ai bambini.

Tags

Tags