La diversità? Una risorsa, parola di Denise Carniel

22.03.2019 – Sedersi ad un tavolo e condividere: un gesto antico, che ritorna in tante culture. Nelle società nomadi ancora oggi ci si siede attorno a un tavolo e si mangia prima di prendere decisioni importanti. Ispirata dal fascino che questo gesto emana, anche Denise Carniel, presidente di All4All Ticino, ha deciso di organizzare due serate incentrate attorno alla tematica del cibo e…della diversità. Da anni, infatti, Denise porta avanti un messaggio cruciale: la diversità è ciò che ci rende unici. Due incontri il 4 e 5 aprile.

Abbracciare le proprie fragilità

21.01.2019 – La Presidente di «All4all Ticino», Denise Carniel, rievoca alcuni momenti speciali vissuti negli ultimi mesi, con un senso di gratitudine verso la vita. «Prendere sul serio la nostra reciproca fragilità – scrive Denise – rispettarla, attribuirle potere, è un atto di cambiamento vero. Proteggersi a vicenda, mettere in atto e praticare la comunità, una parentela radicale, una socialità interdipendente, una politica della cura, è questo che farà in modo che guardandoci allo specchio possiamo dire di essere di aver condiviso, di aver dato».

Conoscere la diversità e amarla – Conferenza pubblica a Bellinzona

25.09.2018 – Diverso da chi? Diverso per chi? Denise Carniel, nostra blogger, nel corso della prossima settimana, più precisamente il 29 settembre alle 20 presso la Sala comunale del Municipio di Bellinzona, terrà una conferenza dal titolo Wake up!, con lo scopo di riflettere assieme sulla questione della disabilità. Noi l'abbiamo intervistata in anteprima.

La forza dell'amore

12.06.2018 – L'amore, non solo ha tanti ritmi, ma acceca: ed è stato bello vederlo ad occhi chiusi, seguendo la musica.

Il coraggio di vivere una vita diversa

28.03.2018 – Come dice Jean Vanier «L’amore, non è fare cose straordinarie, eroiche, ma fare cose ordinarie con tenerezza».

«I MiserAbili» a sostegno del progetto Haiti / GdP

08.06.2017 – Grande successo per il musical teatrale messo in scena sabato scorso a Lugano da 35 attori diversamente abili, accompagnati dai loro educatori e da professionisti.

Thailandia, suor Chiletti: nelle atrocità Dio incontra l’uomo

05.04.2017 – La Religiosa cura come fisioterapista i disabili e cerca di trasmettere il valore del perdono, quel perdono che lei ha concesso ai suoi rapitori in Sierra Leone.

Inclusione è...

02.03.2017 –

Un’orchestra composta da soli disabili. Grazie alla tecnologia

23.02.2017 – Suonare con un battito di ciglia. O con un sensore sulla testa. Un nuovo software apre il mondo delle orchestre alle gravi disabilità

Tags

Tags