Venduto l’anfiteatro di Cesarea. Bufera sui greco-ortodossi a Gerusalemme

18.07.2017 – Torna a far discutere la gestione del patrimonio immobiliare della più antica Chiesa locale. Con il patriarca Teofilo contestato anche dagli ortodossi palestinesi.

Terra Santa: Francescani celebrano 800 anni del loro arrivo

16.06.2017 – Ripartire da dove tutto era cominciato, nel 1217: circa settanta frati da Gerusalemme e dalla Galilea hanno partecipato l’11 giugno, ad Acri, alla giornata celebrativa, riservata ai religiosi della Custodia, dell’ottavo centenario della presenza francescana in Terra Santa.

La «piccola presenza cristiana»«» in Terra Santa ha bisogno del sostegno di tutta la Chiesa

04.04.2017 – Con le crisi in Medio Oriente e le persecuzioni dei cristiani aumentano le spese «straordinarie»«» e la Colletta non basta. L’appello del prefetto della Congregazione per le Chiese orientali.

Patton: «Il Santo Sepolcro torna luogo di preghiera ecumenica»«»

20.03.2017 – Intervista al Custode di Terra Santa a pochi giorni dalla celebrazione di ringraziamento del 22 marzo per i lavori di restauro.

Gerusalemme. Pizzaballa: incendio a portone chiesa, atto di racket

10.03.2017 – Un nuovo gesto vandalico in Terra Santa, dove è stata forzata e bruciata nella notte tra martedì e mercoledi la porta d’ingresso della Chiesa dell’Ascensione, sul Monte degli Ulivi.

Un «giubileo biblico»«» per la Terrasanta

20.01.2017 – Riuniti dal 14 al 19 gennaio, i vescovi europei hanno discusso di migranti, pace in Medio Oriente, dialogo ed ecumenismo. Fino poi a stilare il comunicato finale, tutto centrato sull’ «occupazione»«» israeliana dei territori, ormai presente da 50 anni.

Terra Santa. Mons. Pizzaballa: «ci sono segni di morte fisica e etica ovunque»«»

18.01.2017 – «Ci sono segni di morte dovunque e in tutte le forme di violenza di cui siamo testimoni. Non solo di morte fisica ma anche etica. Conosciamo bene la violenza che strappa le vite in questa Terra, santa e difficile»«»: dalla basilica del Santo Sepolcro, l’amministratore apostolico per il patriarcato latino di Gerusalemme, mons. Pierbattista Pizzaballa, ha invitato a contrastare la cultura di morte affidandosi alla Resurrezione di Cristo.

Cristiani in Israele, i numeri e le sfide

13.01.2017 – I dati diffusi ogni anno dai demografi dello Stato ebraico descrivono una comunità cristiana che resta esigua minoranza ma non smette di crescere. Tre le insidie principali la voglia di emigrare e la spinta all'assimilazione.

Tags

Tags