Papa: avere il fiuto per non cadere nelle cordate della corruzione

10.11.2017 – Una storia di corruzione quotidiana. E’ quanto narra l’odierno Vangelo di Luca, attraverso la figura dell’amministratore che sperpera gli averi del padrone e che, una volta scoperto, invece di trovare un lavoro onesto continua a rubare con la complicità di altri, «»«una vera cordata di corruzione»«», la definisce il Papa nell'omelia della Messa presieduta a Casa Santa Marta, riportando la riflessione ai nostri giorni.

Santa Sede: nasce una rete globale contro mafia e corruzione

03.08.2017 – «Fare fronte comune contro le diverse forme di corruzione, crimine organizzato e mafia»«»: è l’obiettivo del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, attraverso la sua Consulta sulla giustizia. Ad annunciarlo è il documento finale emerso dal dibattito sulla corruzione svoltosi in Vaticano il 15 giugno scorso.

Papa: la corruzione, cancro che uccide l’uomo e la società

16.06.2017 – È il «linguaggio più comune»«» delle mafie, un «processo di morte»«» che «spezza»«» la coesistenza fra le persone, favorisce il crimine e in definitiva distrugge chi ne è fautore.

Papa: corruzione è bestemmia, civiltà del «dio denaro» cadrà

24.11.2016 – La corruzione è una forma di bestemmia, il linguaggio di Babilonia per la quale «non c’è Dio»«» ma solo il «il dio denaro, il dio benessere, il dio sfruttamento»«». E’ quanto sottolineato dal Papa nell’omelia della Messa mattutina a Casa Santa Marta. Francesco ricorda che in quest’ultima settimana dell’Anno liturgico, la Chiesa fa riflettere sulla fine del mondo e sulla nostra fine.

Papa: «La corruzione è come la droga, produce assuefazione»«»

19.09.2016 – All’Angelus Francesco insiste: «Oggi più che mai abbiamo bisogno di pace». Poi richiama l’attenzione sull’incontro interreligioso di Assisi e sul congresso eucaristico di Genova.

Tags

Tags