Padre Ibrahim: ad Aleppo è iniziata la ricostruzione delle case e dei cuori

14.08.2017 – Nell’imminenza della festività dell’Assunta intervista a fra Ibrahim Alsabagh, parroco della chiesa di San Francesco e responsabile della comunità latina della città.

Aleppo, 860 bambini al centro estivo della parrocchia: per la prima volta senza bombardamenti

08.08.2017 – Presenti giovani «di ogni confessione religiosa»«». La storia di una famiglia cristiana fuggita da Raqqa, che ha vissuto in prima persona il terrore dell’Isis. Fra le attività canto, pittura, sport, recitazione. Una «esperienza indimenticabile»«».

«Aleppo più bella»«»: cristiani e musulmani ripuliscono la città

27.06.2017 – L'iniziativa promossa in collaborazione con il governatorato della città. Dalla pulizia dei marciapiedi al ripristino delle attività. P. Ibrahim: rendere più bella la città simbolo del conflitto siriano è una «sfida»«» che «unisce»«» fedeli di tutte le religioni. E una «opportunit໫» rinnovare «quel meraviglioso mosaico che è la nostra società. Al via anche il centro estivo per 860 bambini.

Aleppo consacrata alla Madonna di Fatima, per la pace in città e in tutta la Siria

09.05.2017 – In comunione col papa, a Fatima per il centenario delle apparizioni, i cristiani di Aleppo in preghiera per la fine della guerra. Mons. Audo: momento di «speranza»«» e «testimonianza»«» di una fede «salda nelle difficolt໫».

«Via Crucis tra le chiese bombardate» / gdp.ch

11.04.2017 – Padre Ibrahim Alsabagh ci racconta gli aiuti possibili grazie alla generosa Colletta del GdP. E assicura: «Il dolore è tanto, ma la speranza e la fede hanno vinto».

Papa dona 100 mila euro a poveri Aleppo

10.03.2017 – Questa mattina, informa la vicedirettrice della Sala Stampa vaticana Paloma Garcia Ovejero, il Papa ha celebrato ad Ariccia la Messa per la Siria ed ha inviato 100 mila euro ai poveri di Aleppo, grazie anche al contributo della Curia Romana.

Aleppo, drammatico appello da un ospedale: manca tutto

17.02.2017 – Terrore, distruzione e desolazione non hanno ucciso la speranza di poter ricominciare. «La Speranza» è il nome di un ospedale rimasto in piedi tra le rovine della città di Aleppo, diretto dal prof. Emile Katti.

Aleppo ritrova il calcio dopo sei anni

07.02.2017 – Le due squadre della città si sfidano tra le macerie. I giocatori: «Emozione unica»

Aleppo: periferia del mondo – 4.2.2017

04.02.2017 – Non abita più nessuno nell’antico centro di Aleppo. 30 anni fa divenne patrimonio dell’Unesco. Da qui parte il racconto di Maria Acqua Simi, inviata del Giornale del popolo, ospite in studio. Racconteremo la vita delle persone a cui la guerra politica, dei grandi interessi, ha tolto tutto. Indagheremo il «perch黫», le cause, i motivi profondi di quanto è successo in questi anni in Siria proponendovi l’analisi di un testimone diretto: Padre Jacques Mourad. Siriano, per 6 mesi nel 2015 fu ostaggio del cosiddetto Stato Islamico.

STRADA REGINA sa1835 e do710 RSI LA1 – Aleppo: periferia del mondo

04.02.2017 – Non abita più nessuno nell’antico centro di Aleppo. 30 anni fa divenne patrimonio dell’Unesco. Da qui parte il racconto di Maria Acqua Simi, inviata del Giornale del popolo, ospite in studio. Racconteremo la vita delle persone a cui la guerra politica, dei grandi interessi, ha tolto tutto. Indagheremo il «perch黫», le cause, i motivi profondi di quanto è successo in questi anni in Siria proponendovi l’analisi di un testimone diretto: Padre Jacques Mourad. Siriano, per 6 mesi nel 2015 fu ostaggio del cosiddetto Stato Islamico.

Tags

Tags