P. Ibrahim: dal trauma della guerra, alla speranza e solidarietà. Il Natale di Aleppo

22.12.2017 – Instabilità economica, corruzione e fondamentalismo religioso «nascosto, ma operativo»«» preoccupano. Ma il ritorno di acqua ed elettricità e il cammino di riconciliazione islamo-cristiano sono fonte di fiducia per il futuro. L’aiuto della Chiesa a 400 bambini orfani musulmani. La storia di due fratelli e una famiglia spezzata dal conflitto.

Vicario di Aleppo: pace, casa e lavoro. Il dono di Natale per il futuro dei cristiani siriani

20.12.2017 – Ad un anno dalla riunificazione la città è più sicura, si vive un clima di speranza maggiore e ottimismo. Migrazione e disoccupazione restano un problema, soprattutto fra i giovani. L’aiuto della Chiesa essenziale per la sopravvivenza di oltre 10mila famiglie. L’attenzione per i bambini e l’impegno per una loro scolarizzazione.

Chiesa in Siria: sostenere i pochi cristiani rimasti nel Paese

05.12.2017 – «Aleppo riprende vita, ma dipendiamo ancora dal vostro aiuto. Vi prego sostenete i cristiani, i pochi rimasti, così che possano continuare a vivere in Siria»«». È l’accorato appello di mons. Antoine Audo, vescovo caldeo di Aleppo, ai benefattori di Aiuto alla Chiesa che soffre (Acs).

Aleppo 'né in guerra, né in pace': la mia missione di medico

02.10.2017 – Il tentativo di tornare alla normalità si scontra con i segni delle violenze del conflitto. I programmi a favore delle famiglie in difficoltà e i corsi di formazione per garantire un futuro ai giovani. E la speranza, un giorno, di poter parlare di «una pace vera»«».

Strada Regina – La Siria: un dramma dimenticato

30.09.2017 – La Siria non trova più spazio nei media ma c'è una stretta attualità e noi oggi vogliamo andare anche in profondità, e lo facciamo con un’intervista a Padre Ibrahim Alsabagh, di Aleppo.

Io, catechista ad Aleppo, dove la fede vince la paura e le violenze

27.09.2017 – Rania Salouji 40enne cristiana, è sposata con Grigor e hanno due figli di 17 e 14 anni. All’inizio della guerra ha pensato alla fuga, poi ha scelto di rimanere. I mesi di ansia per il sequestro del marito e il trauma per la morte di un ragazzo del centro, ucciso da un missile. Ogni giorno affida i figli alla Madonna recitando il Rosario. E aggiunge: «Bisogna vivere, per quanto possibile»«».

Chiesa di Aleppo: la sfida della riconciliazione e del dialogo

22.09.2017 – Lentamente, Aleppo si sta risollevando. Nove mesi dopo la sua riunificazione, la grande città siriana del Nord – per quattro anni divisa tra le forze governative e quelle ribelli – tenta come può di riprendere il corso di una vita normale.

P. Ibrahim: i cristiani di Aleppo e la lenta rinascita della metropoli «paralizzata»«» dalla guerra

08.09.2017 – Da una realtà industriale che forniva il 60% della produzione del Paese si è passati a una città «consumatrice»«». Il tema della sicurezza e le cellule terroristiche dormienti. Una generazione di bambini «distrutta»«» dal conflitto e le sproporzioni sociali: per ogni giovane vi sono oggi 12 ragazze. Il dialogo con l’islam giocato sull’identità, la carità e la testimonianza.

I vescovi di Aleppo rapiti non sono nelle mani dell’Isis

30.08.2017 – Il leader Nasrallah racconta che nelle trattative sulla resa dei miliziani sulle montagne tra Libano e Siria si è parlato anche della sorte dei due presuli, scomparsi dall’aprile 2013.

Padre Ibrahim: ad Aleppo è iniziata la ricostruzione delle case e dei cuori

14.08.2017 – Nell’imminenza della festività dell’Assunta intervista a fra Ibrahim Alsabagh, parroco della chiesa di San Francesco e responsabile della comunità latina della città.

Tags

Tags