Diocesi

Perché il domani sia migliore

Lugano/Tesserete, 27 febbraio 2018 – Giovedì 1° marzo a Tesserete, alle 18 presso l’Oratorio parrocchiale di Tesserete, il Municipio di Capriasca e Sacrificio Quaresimale, invitano la popolazione di Capriasca alla serata «Perché il domani sia migliore» dedicato all’impegno a favore del commercio equo. Capriasca si prepara a diventare il primo «Comune del commercio equo» del Ticino e Sacrificio Quaresimale è nel pieno della sua Campagna di sensibilizzazione annuale, quest’anno dedicata al tema del «cambiamento».

 

Tutto è iniziato il 12 dicembre 2015 quando il Consiglio comunale di Capriasca ha deciso, accettando una mozione inoltrata da 5 consiglieri comunali di ogni schieramento politico, di iniziare ufficialmente il processo per ottenere la certificazione Fair Trade Town. Nel corso dell’anno successivo il Municipio ha istituito una commissione speciale presieduta dal municipale Mathieu Moggi che si sta occupando di soddisfare i cinque criteri necessari a ottenere la certificazione Fair Trade Town. Entro l’estate Capriasca potrebbe quindi essere il primo comune della Svizzera italiana a raggiungere questo obiettivo.

 

Con l’evento del 1° marzo, la Commissione Fair Trade Town di Capriasca, vuole informare la popolazione sui passi sin qui compiuti e quelli ancora da compiere. Per Sacrificio Quaresimale, il cui impegno a favore del commercio equo risale alla fondazione di Max Havelaar in Svizzera, questa serata è un’ottima occasione per presentare la Campagna ecumenica intitolata «Diventa anche tu parte del cambiamento». Perché chi sceglie di acquistare, a livello individuale o collettivo, prodotti del commercio equo dà un piccolo contributo a un mondo più umano.

 

La serata inizierà con la presentazione da parte della commissione Fair Trade Town del proprio impegno per il commercio equo. Poi una collaboratrice di Swiss Fair Trade illustrerà gli obiettivi e i risultati della campagna Fair Trade Town, in Svizzera e nel resto del mondo, e una volontaria della Bottega del Mondo di Tesserete racconterà i primi passi del commercio equo nel comune sotto cenerino. Dopo questa parte introduttiva, saranno proiettati due episodi del film «Domani» di Cyril Dion e Mélanie Laurent. Questo documentario è un emozionante viaggio intorno al mondo alla ricerca di soluzioni efficaci per dimostrare che un domani è possibile. Infine, grazie alla preziosa collaborazione della Bottega del Mondo di Tesserete, le persone presenti potranno rifocillarsi con cibi e bevande preparate con prodotti del commercio equo. L’entrata è libera e non è necessario prenotare.

 

Fair Trade Town è una campagna internazionale che intende indurre il numero maggiore possibile di entità comunali a integrare e promuovere attivamente il commercio equo in più ambiti della vita quotidiana.

 

Per informazioni:

·         Daria Lepori, 091 922 70 47, lepori@fastenopfer.ch

 ·         http://www.capriasca.ch/index.php?node=613&lng=1&rif=587436ac5e

·         www.vedere-e-agire.ch

·         http://www.fairtradetown.ch/it

28 Febbraio 2018 | 18:00
Condividere questo articolo!