Diocesi

L’esperienza in Brasile del clan rover/catt.ch/gdp

Nel 2004 il primo campo lavoro in un lebbrosario in India, da allora sembra che il desiderio di conoscere, di aiutare, di creare solidarietà non si sia mai fermato. E allora, il gruppo rover della sezione scout Tre Pini di Massagno si è spinto in Rwanda nel 2006, poi in Paraguay nel 2008, ancora in India nel 2010, in Togo nel 2013 e per ultimo, proprio in queste settimane in Brasile. Tutte esperienze grazie alle quali i rover di Massagno, sempre supportati da tutta la sezione scout, hanno portato tanta solidarietà, ma hanno sicuramente ricevuto altrettanto bene, attraverso le amicizie costruite nelle realtà visitate.

Continua a leggere su Giornale del Popolo.

19 Novembre 2017 | 14:40
catholica (82), gdp (256), massagno (9), scout (17)
Condividere questo articolo!