Mons. Auza all'Onu: crescita economica deve garantire sviluppo sociale

04.10.2017 – «Un mondo migliore è a nostra disposizione con la necessaria volontà politica e l’attenzione ad ogni persona umana»«». Lo ha sottolineato l’arcivescovo Bernardito Auza, Osservatore permanente delle Santa Sede presso le Nazioni Unite, in chiusura del suo intervento.

La società civile svizzera fa fronte comune

26.09.2017 – Delle ONG svizzere si impegnano insieme per realizzare l’Agenda 2030 dell’ONU e i suoi 17 obiettivi di sviluppo sostenibile. Ieri a Berna è stata lanciata una piattaforma per far sì che la durabilità a tutti i livelli diventi l’obiettivo prioritario della Confederazione e di altri respon­sabili.

Santa Sede: basta austerity, è ora di un nuovo «New Deal»«»

15.09.2017 – Tomasi presenta il rapporto Onu su commercio e sviluppo, indica Keynes per uscire dalla crisi, denuncia iperglobalizzazione e xenofobia: «I migranti in Europa offesi nella dignità».

Tags

Tags