Papa a Specola Vaticana: non avere paura delle scoperte scientifiche

12.05.2017 – La Chiesa non abbia mai paura delle «novità delle scoperte scientifiche»«». E’ quanto affermato da Papa Francesco nel saluto ai Partecipanti all'Incontro promosso dalla Specola Vaticana su «Buchi Neri, Onde Gravitazionali e Singolarità dello Spazio-Tempo»«».

La scienza conferma: da subito nell’embrione il progetto di una persona

09.05.2017 – Dai laboratori della Università Politecnica Federale di Losanna una ricerca, pubblicata su Nature, segna una pietra miliare negli studi sugli inizi della vita: il genoma umano inizia subito a guidare lo sviluppo del corpo umano, senza attendere stadi successivi.

Un’orchestra composta da soli disabili. Grazie alla tecnologia

23.02.2017 – Suonare con un battito di ciglia. O con un sensore sulla testa. Un nuovo software apre il mondo delle orchestre alle gravi disabilità

Stati Uniti. Il genoma umano non è più così «intoccabile»

20.02.2017 – Un rapporto delle Accademie Usa di scienza e medicina ha messo in guardia dai rischi della modificazione di cellule riproduttive, però ha concluso che «cautela non significa divieto».

Quando la religione (papa Francesco) incontra la scienza (Stephen Hawking)

29.11.2016 – Un incontro sorprendente, tra il papa che sostiene che la misericordia di Dio è infinita e lo scienziato che esclude l’esistenza di Dio perché l’universo è infinito.

Fratel Consolmagno: «Scienziati e credenti? Sono più di quanti si immagini»«»

07.06.2016 – Il direttore della Specola vaticana è impegnato in un’azione di corretta comunicazione sul ruolo della Chiesa nei confronti della scienza. E’ stato il primo esponente di una chiesa ad essere stato insignito, due anni fa, della Medaglia Carl Sagan, il prestigioso premio per la divulgazione scientifica assegnato annualmente dalla Società astronomica americana in memoria di uno dei più noti astronomi del Novecento.

Due chiacchere tra scienza e religione

11.05.2016 – di Alberto Palese Di scienza e religione si parla troppo poco. E se ne parla troppo. Non è un argomento che di solito è inserito nei percorsi di formazione. Eppure è così facile trovarcisi confrontati. Nell'insegnamento, nella ricerca scientifica, negli ospedali e nelle case di cura, e via dicendo.

Tags

Tags