Imam pakistani chiedono l’esecuzione di Asia Bibi, dopo il linciaggio dello studente di Mardan

19.04.2017 – Per i leader islamici l’impiccagione della madre cristiana sarebbe un deterrente per le violenze di massa. Commissione Giustizia e pace: «Le università devono insegnare il pensiero critico, le virtù della tolleranza, della coesistenza e dell’accettazione»«».

Rapporto Amnesty: nel 2016 meno esecuzioni nel mondo

12.04.2017 – Piccoli passi avanti nel mondo verso l’abolizione della pena di morte. Secondo il Rapporto 2016 di Amnesty International, reso noto oggi. 1032 le esecuzioni registrate in confronto alle 1634 del 2015.

Eutanasia e pena di morte

04.04.2017 – Credo di non essere stata la sola a provare un brivido di orrore leggendo l’articolo che Mario Marazziti ha scritto alcuni giorni fa su «Avvenire». Come antico militante e successivamente vicepresidente della Coalizione mondiale contro la pena di morte, il parlamentare italiano ha osservato che....

Appello dei vescovi filippini sulla pena di morte. Coerenza e coscienza

30.03.2017 – «Quello che chiediamo ai nostri politici è la coerenza e di votare sulla pena di morte secondo coscienza. Chiediamo di non usare la fede per convenienza politica»: è quanto ha dichiarato padre Melvin Castro, segretario esecutivo della commissione famiglia e vita della Conferenza episcopale filippina.

FILIPPINE – La Camera approva la pena di morte: la Chiesa «in lutto»«»

08.03.2017 – La Chiesa cattolica filippina è «in lutto»«» dopo che la Camera dei rappresentanti ha approvato – alla terza lettura – il ripristino della pena capitale nella nazione.

Santa Sede: no a pena di morte, non si fa giustizia uccidendo

03.03.2017 – Allo stato attuale, non vi sono prove sufficienti per dimostrare che la pena di morte abbia un effetto deterrente sulla criminalità. Così l’Osservatore Permanente della Santa Sede, l’arcivescovo Ivan Jurkovič, intervenuto ieri alle Nazioni Unite di Ginevra.

Filippine: migliaia di persone in piazza contro Duterte

20.02.2017 – Migliaia di persone sono scese in piazza ieri a Manila, capitale delle Filippine, per protestare contro il presidente Rodrigo Duterte, rispondendo all’appello dei leader religiosi, sempre più in rotta di collisione con il capo di Stato sulla questione della pena di morte, che Duterte intende ripristinare già dal prossimo mese.

In Marocco niente pena di morte per gli apostati. Non più traditori dell’islam

09.02.2017 – Modificando una sua precedente pronuncia, l’Alta commissione religiosa del Marocco ha stabilito nei giorni scorsi che nel paese sarà possibile cambiare il proprio credo senza rischiare conseguenze penali.

Reintrodurre la pena di morte, prossimo obiettivo della repressione scatenata da Erdogan

19.07.2016 – A più riprese «il sultano»«» ha detto che la pena capitale tornerà «se il popolo lo chiede»«». Anche se il presidente turco nega di voler approfittare della situazione, sembra essere senza fine l’ondata di arresti che sta colpendo, oltre a migliaia di militari e agenti di polizia, generali e giudici. A tale proposito, esperti del Consiglio d’Europa ieri hanno affermato che «arresti e deferimenti in massa di giudici non sono un mezzo accettabile per restaurare la democrazia»«».

«Solo in Europa non c'è la pena di morte» /gdp.ch

19.07.2016 – Lo ha detto il presidente turco Erdogan, specificando che, nonostante nel suo Paese sia stata abolita, «non ci sono statuti irrevocabili».

Tags

Tags