Il Papa tra i terremotati per riportare la speranza

16.06.2019 – Francesco visita Camerino, dai prefabbricati dove vivono oggi tante famiglie ancora sfollate dal sisma del 2016 alla Cattedrale che è inagibile e celebra la Messa nella piazza della cittadina marchigiana. L'appello ai politici perché «non mandino nel dimenticatoio le promesse». Video dell'incontro coi terremotati.

Il Papa tra i terremotati delle Marche

15.06.2019 – Domenica 16 giugno Francesco si reca tra gli abitanti delle zone marchigiane colpite dal sisma del 2016. Il Papa si era già recato nei mesi successivi all'evento sismico sia ad Amatrice, in Lazio che nella zona di Norcia, dove aveva incontrato i terremotati di quelle regioni, vittime dei due violenti sismi del 24 agosto e del 30 ottobre 2016.

Il Papa ha benedetto la fiaccola della Macerata – Loreto

06.06.2019 – Sabato 8 giugno moltissimi ticinesi saranno alla partenza del pellegrinaggio notturno a piedi da Macerata a Loreto. Francesco ieri ha salutato una delegazione dell'organizzazione e benedetto la fiaccola che guiderà la tradizionale marcia di migliaia di fedeli dalla cittadina marchigiana al Santuario mariano.

Rivedi il viaggio del Papa in Romania in 60 secondi

03.06.2019 –

Francesco chiede all'Europa di non dimenticare i Padri fondatori

02.06.2019 – Bergoglio affronta diverse questioni nell'intervista concessa ai giornalisti nel volo di ritorno dalla Romania. Sulla situazione del Paese il Papa lamenta la fuga delle imprese straniere che hanno lasciato la gente senza lavoro. Riguardo all'ecumenismo con gli ortodossi il Pontefice ha sottolineato i frutti di un dialogo portato avanti grazie alle opere concrete, alla preghiera, all'amicizia E sugli incontri col predecessore Ratzinger, il Papa dice: «Sento questa tradizione della Chiesa che non è una cosa da museo».

Francesco ai Rom: «Siete stati discriminati anche dai cristiani»

02.06.2019 – Bergoglio incontra a Blaj la comunità Rom che in questa cittadina raggiunge il 9% degli abitanti. Il Papa ha chiesto loro perdono se nel passato anche i cristiani si sono comportati male nei confronti di questa etnia. Oggi la Chiesa cattolica in Romania è invece molto impegna a sostegno della comunità nomade. Bergoglio con questo incontro ha concluso il viaggio in terra romena.

Il Papa in Romania beatifica 7 campioni della libertà

02.06.2019 – A Blaj salgono sull'altare 7 vescovi della Chiesa cattolica di rito greco che perirono durante l'oppressione comunista del Paese. Francesco all'omelia ricorda le parole di uno di loro, il vescovo Iulio Hossu, creato cardinale in pectore da papa Paolo VI: «Dio – diceva Iiulio Hossu nel carcere- ci ha mandato in queste tenebre della sofferenza per donare il perdono e pregare per la conversione di tutti».

Papa in Romania. Mons. Robu (vescovi romeni): «Quel grido ›unitate’ non si è mai spento!»«»

31.05.2019 – Papa Francesco in Romania, dal 31 maggio al 2 giugno, vent’anni dopo la visita di Giovanni Paolo II e il grido che, spontaneo, si levò dalla piazza: «Unitate, unitate»«». Mons. Ioan Robu: «È stato come un seme gettato in un terreno che aspetta ed ha i suoi tempi per germogliare. Ancora non si vedono i frutti ma la speranza rimane e Dio può sorprenderci sempre».

Papa Francesco arrivato in Romania

31.05.2019 – Il viaggio apostolico di Francesco in Romania è iniziato oggi e si concluderà il 2 giugno. Il motto è «Camminiamo insieme». Quattro le tappe previste: Bucarest, Iași, Șumuleu-Ciuc e Blaj.

«L'uomo è un essere in relazione»: una rilettura delle parole del Papa sull'Europa

27.05.2019 – All'indomani delle elezioni europee, il direttore dell'Osservatore romano rilegge alcuni passaggi del discorso di Francesco al Parlamento europeo, nel 2014, dove si individuano le radici di una solitudine ed un individualismo che fronte alla crisi economica non possono che generare atteggiamenti di chiusura.

Tags

Tags