Sacerdote irakeno: per cristiani di Mosul va peggio di quando arrivò l’Isis

14.11.2017 – Gli scontri arabo-curdi e sunniti-sciiti ostacolano il rientro dei profughi. Alto il pericolo di nuove violenze, le famiglie trascorrono la notte in macchina e i bambini sono traumatizzati. P. Samir: gravi problemi economici, mancano cibo e kerosene, mentre governi e Ong hanno sospeso gli aiuti. Serve «un miracolo»«».

Sisma Iran e Iraq: il cordoglio del Papa per le oltre 440 vittime

14.11.2017 – Papa Francesco ha espresso il suo cordoglio per le vittime del terremoto che due giorni fa ha colpito la zona di confine tra Iran e Iraq.

Arcivescovo di Bassora: contro povertà e analfabetismo, una scuola cristiana aperta a tutti

08.11.2017 – Per la prima volta dal 1970, nel sud dell'Iraq sorgerà un istituto educativo cristiano. L’apertura è prevista per il prossimo anno scolastico. All’interno insegnanti cristiani, musulmani e mandei. Mons. Habib: l’annuncio di Dio attraverso «l’educazione delle nuove generazioni»«». Aprire le porte della speranza, creare occupazione per gli adulti e migliorare i rapporti con i musulmani. 

Sacerdote irakeno: la ›sconfitta militare’ dell’Isis non cancella la minaccia jihadista

06.11.2017 – Con la battaglia di Al-Qaim lo Stato islamico ha perso l’ultimo bastione nel Paese. Onu: a Mosul i jihadisti hanno massacrato centinaia di civili. P. Samir: Serve una lotta culturale, politica ed economica, in caso contrario Daesh tornerà «con un nuovo volto»«». Le tensioni fra Erbil e Baghdad hanno fatto svanire la gioia per la sconfitta dell’Isis. 

Iraq: ritiro milizie curde dai villaggi cristiani della Piana di Ninive

03.11.2017 – Le milizie curde Peshmerga si apprestano a ritirarsi dalle aree della Piana di Ninive ancora rimaste sotto il loro controllo, in base a un accordo che vedrà posizionarsi, nelle stesse aree, le truppe dell'esercito iracheno.

Il ritorno dei cristiani nella Piana di Ninive

23.10.2017 – Nell’estate del 2014, mentre le milizie dell’Isis avanzavano, fuggirono in Kurdistan. Ora iniziano a rientrare nelle loro case. Il racconto di suor Silvia Batras, domenicana irachena.

Papa: in Iraq c’è bisogno di «un processo di riconciliazione nazionale»«»

06.10.2017 – Francesco ricevendo i partecipanti al Sinodo caldeo: «siate costruttori di unit໫». Per alcune regioni dell’Iraq «si è conclusa una pagina tragica»«» e nell’attuale contesto non mancano «nuove incertezze sul futuro»«». «Difficoltà che ancora permangono nonostante quanto è stato fatto nell’opera della ricostruzione soprattutto nella Piana di Ninive»«».

Mons. Warduni: dal Sinodo caldeo «unità e dialogo»«» per il futuro dei cristiani e dell’Iraq

04.10.2017 – Dal 4 all’8 ottobre è in programma a Roma l’incontro dei vertici della Chiesa caldea. Fra i temi al centro della discussione il referendum curdo e il rientro dei profughi della piana di Ninive. Una situazione generale «non buona»«» e un momento di «grande bisogno»«». Servono «saggezza, buon senso e amore»«».

Parolin: sostegno a «Piano Marshall»«» per i cristiani in Iraq

29.09.2017 – Un piano «Piano Marshall»«» per ricostruire le città e le infrastrutture della Piana di Ninive, in Iraq, con lo scopo di riportare le famiglie cristiane di quell’area nelle loro abitazioni, abbandonate a seguito dell’aggressione dei jihadisti e di tre anni di occupazione militare da parte dello Stato Islamico.

Appello del segretario di Stato per i diritti dei cristiani in Iraq- Cittadini a pieno titolo

29.09.2017 – In Medio oriente e in particolare in Iraq «i cristiani non vogliono essere una «minoranza protetta»«» e benevolmente tollerata.

Tags

Tags