Padre Jens a Losone: «Per accogliere i profughi bisogna capire i loro reali bisogni»

12.03.2019 – Nato in Germania, a Berlino, cresciuto a Effrettikon, battezzato dopo la conversione in Siria dallo stesso padre Dall’Oglio, entrato nella Comunità di Mar Moussa nel 1996 e ordinato sacerdote caldeo in Iraq. Padre Jens Petzold vive attualmente a Sulaymaniya, a nord dell’Iraq, sul confine con l’Iran. Una città di 600'000 abitanti, relativamente tranquilla, ma con il problema dei profughi siriani da affrontare, come ci racconta egli stesso in occasione della sua visita alla parrocchia di Losone, invitato dal parroco don Jean-Luc e da Aiuto alla Chiesa che soffre (ACN).

Il Card. Parolin a Tv2000. L'improbabile visita di Papa Francesco in Iraq e la questione degli abusi

03.01.2019 – Intervista del Segretario di Stato alla emittente CEI di ritorno dall’Iraq: «Non ci sono le condizioni per un viaggio del Papa. Le autorità religiose condannino il fondamentalismo».

Papa Francesco invitato in Iraq

27.12.2018 – In occasione della visita del card. Parolin, il Presidente dell'Iraq Barham Salih ha lodato il ruolo del Vaticano nel sostenere gli sforzi di pace e riconciliazione dell'Iraq così come il lavoro per favorire una cultura della fratellanza, della tolleranza e dell'armonia tra i popoli.

Papa Francesco: riceve il presidente dell’Iraq. «I cristiani possano tornare nelle proprie terre d’origine»«»

25.11.2018 – Papa Francesco ha ricevuto ieri in udienza Barham Salih, presidente della Repubblica d’Iraq. In tale contesto, è stata rilevata la presenza storica dei cristiani nel Paese.

Card. Sako ai politici iracheni: risolvete crisi economica e istituzionale

01.08.2018 – Una lettera ai politici iracheni e alle rappresentanze diplomatiche presenti in Iraq: l'ha inviata il Patriarca caldeo, card. Louis Raphael Sako per il quale è urgente un forte governo di coalizione per fermare le spinte settarie e per far fronte alla crisi economica.

Il card. Sako scrive agli iracheni: sconfiggere l’estremismo e preservare l’unità nel Paese

24.07.2018 – Lettera del patriarca Louis Raphael Sako agli iracheni, tornato in patria dopo il Concistoro in cui il Papa lo ha creato cardinale.

Mosul, emergenza sanitaria: a un anno dalla sconfitta dell’Isis, fuori uso il 70% delle strutture

14.07.2018 – L’allarme lanciato da Medici Senza Frontiere, che parla di migliaia di persone a rischio per edifici pericolanti e ordigni inesplosi. Meno di mille posti letto a fronte di 1,8 milioni di persone. Il sistema sanitario «non si sta riprendendo»«» e vi è un «enorme divario»«» fra bisogni e disponibilità. La storia del 12enne Anas.

Il Papa in Iraq: nessun viaggio in programma

01.06.2018 – Il portavoce vaticano smentisce le affermazioni diffuse ieri dall’ambasciatore iracheno presso la Santa Sede e rilanciate da media locali.

Il cardinale Müller ad Einsiedeln con Aiuto alla Chiesa che Soffre

28.05.2018 – Il cardinale Müller, già prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, il vescovo di Basilea Felix Gmür, il presidente del PDC svizzero Gerard Pfister e il ticinese Roberto Simona di ACN hanno animato la giornata di domenica ad Einsiedeln dedicata alla persecuzione dei cristiani nel mondo.

Il governo iracheno ringrazia il Papa per Sako nominato cardinale

28.05.2018 – Il Ministero degli esteri di Bagdad ha ringraziato Bergoglio per la vicinanza al Paese dimostrata in questi anni e per la recente nomina del Patriarca Sako a cardinale. Sako riceverà la porpora in Vaticano il prossimo 29 giugno.

Tags

Tags