Le parole chiave del sacramento della confessione

16.07.2019 – Il 1. luglio 2019 la Santa Sede ha emanato una Nota, tramite la Penitenzeria Apostolica, riguardante alcuni aspetti fondamentali del Sacramento della Confessione. Alcuni Paesi vorrebbero infatti obbligare i preti a denunciare casi particolarmente gravi (specialmente di natura sessuale) quando ne vengono a conoscenza nel confessionale. Un commento.

Il Vaticano: no a leggi che violano il segreto confessionale

02.07.2019 – Lo ribadisce un documento della Penitenzieria apostolica avallato dal Papa: si è diffusa una «morbosità per gli scandali» che contagia anche le più alte gerarchie della Chiesa. Il cardinale Piacenza: non vuol dire tollerare abusi.

Padre Leopoldo Mandic: un «piccolo»«» grande Santo

11.10.2018 – San Leopoldo è un esempio per tutto noi in particolare per i sacerdoti. Chiediamo al Signore che ci doni confessori illuminati che ci guidino sulla via del bene con dolcezza e fermezza.

Il confessore: ponte e non posto di blocco

17.03.2017 – Confessarsi «non è come andare dallo psicologo, dallo psichiatra, dal sociologo o semplicemente andare da un amico: prima di tutto, la confessione è l’incontro con Cristo», e questo incontro «dipenderà quasi interamente dal sacerdote».

Giubileo. La necessità di formare i confessori

27.01.2016 – «Un tempo la confessione ricadeva più in una metafora di tipo giudiziale che poteva supportare atteggiamenti inquisitori da parte del sacerdote. Ora, anche se è ormai diffusamente acquisito, bisogna sempre ricordarsi che il richiamo alla concretezza è giusto perché quanto più c'è concretezza tanto più il perdono mette radici e ci sana».

Tags

Tags