Ticino

«Vivere la fede in un cambiamento d'epoca»: ciclo di incontri a Massagno

Al via domani un ciclo di incontri  organizzati dalla parrocchia di Massagno  dal titolo «Vivere la fede in un  cambiamento d’epoca» e affidato alla  storica Antonia Moretti e al filosofo  Maurizio Balestra. Quest’ultimo  ci spiega com’è maturata l’idea: «la  fede cristiana vive ed è testimoniata  in un preciso momento storico ed è  chiamata ad incontrare persone segnate  dalla sensibilità, dal modo di  pensare, dai timori e le speranze del  proprio tempo, confrontate spesso  con sfide sociali e culturali imponenti.  Per questa ragione, come ripete  Papa Francesco, è indispensabile  capire il tempo in cui si vive. In questa  prospettiva ci sembra importante  guardare anche al passato, alla storia  civile e della Chiesa, sia per cercare  di comprendere come si è arrivati  alla situazione culturale e spirituale  attuale, sia per vedere in che modo i  cristiani hanno vissuto le situazioni  e le sfide del proprio tempo e in esse  maturato la propria fede». Tuttavia,  «questo confronto col passato vuol  essere condotto con l’occhio sempre  rivolto al presente, non certo per ricavare  ricette applicabili meccanicamente,  ma per cogliere, attraverso  analogie e diversità quel filo rosso  che lega passato e presente, con la  consapevolezza che la Chiesa è un  corpo che cresce sotto l’impulso dello  Spirito». Un lavoro che vuole aprirsi  al dialogo con i partecipanti, a partire  dalle domande che sorgono.  Non si tratta quindi «di assistere a  delle conferenze, ma di partecipare  piuttosto ad un dialogo a partire dagli  spunti offerti». Le serate sono  aperte a tutti.

Le date degli incontri

Il ciclo «Vivere la fede in un cambiamento  d’epoca» prevede cinque incontri,  ogni volta alle 17.30 nella Sala  Sud della parrocchia S. Lucia di  Massagno: il 20 ottobre, «La testimonianza  cristiana delle origini nel  mondo pagano»; il 17 novembre,  «Crollo dell’impero romano e ricostruzione  dei monaci benedettini»; il  12 gennaio 2020, «L’impatto religioso,  culturale e sociale della riforma  protestante»; il 9 febbraio, «L’illuminismo:  valori staccati dalle radici  della fede»; il 15 marzo, «Le grandi  crisi del XX secolo». 

Laura Quadri

19 Ottobre 2019 | 16:40
Condividere questo articolo!
En relation