Ticino

Individualismo e religione: se ne parla all'USI

L’associazione studentesca Law and Politics in USI, in collaborazione con Istituto liberale e Students For Liberty Svizzera italiana, propone una conferenza con Raimondo Cubeddu, professore ordinario di Filosofia politica all’Università di Pisa e autore «Individualismo e religione nella Scuola Austriaca». L’appuntamento è per lunedì 25 novembre alle 18.15 in aula 250 presso l’Università della Svizzera italiana (stabile principale, campus Lugano).

Raimondo Cubeddu, nel suo «Individualismo e religione nella Scuola Austriaca», affronta un legame poco esplorato nella letteratura : quello tra la religione e l’antropologia sottesa ai grandi padri del liberalismo di matrice austriaca (Menger, Mises, Hayek, Wieser, etc.). Muovendo dalla definizione di individualismo data da Hayek, Cubeddu si interroga se e dove ci sia spazio per la spiritualità in un mondo ideale dove i bisogni degli individui sono già soddisfatti dal libero mercato e dal reciproco servizio volontario. Un tema cruciale, nella società di oggi, sperduta tra globalizzazione e secolarizzazione.

Modererà la serata Carlo Lottieri, professore aggregato di Filosofia politica, Università degli Studi di Verona e Facoltà di Teologia di Lugano, presidente del comitato dell’Istituto Liberale.

16 Novembre 2019 | 16:18
Condividere questo articolo!