Ticino

Corsi di evangelizzazione per adulti, al via due nuove proposte

Sono da poco partite in Ticino due proposte diocesane di evangelizzazione per gli adulti. Si tratta di Padre Nostro: corso incentrato sull’approfondimento della preghiera insegnata da Gesù, che si svolge il venerdì sera presso l’Oratorio di Morbio Inferiore; e di Vieni e vedi!: percorso di avvicinamento alla Fede attraverso la riflessione e la condivisone di esperienze in piccoli gruppi, con ritrovo il mercoledì sera al Centro Presenza Cristiana di Pregassona.

I destinatari sono dunque donne e uomini in età adulta: «Una fascia d’età a volte trascurata» – riflette don Gabriele Diener, organizzatore dei corsi – «perché la maggior parte delle proposte parrocchiali è rivolta a bambini, giovani e anziani». Come funzionano i corsi diocesani? «È una proposta mistagogica, ovvero proviamo a ragionare sulla fede a partire dalla dimensione esperienziale». «Non svolgiamo catechesi ‘classiche’», spiega don Diener, «ma brevi meditazioni che offrono alcuni spunti, arricchiti da immagini proiettate con delle slide. Poi gli incontri prevedono canti, preghiere e un tempo di confronto in piccoli gruppi. Non si tratta solo di ascoltare, ma anche di partecipare attivamente».

L’iniziativa fa seguito a quella sperimentata nel 2019, col lancio di alcuni corsi analoghi. E la risposta è positiva: «In termini numerici», racconta don Diener, «abbiamo avuto nei primi incontri circa cinquanta partecipanti tra Morbio e Pregassona. Ma non contanto i numeri, bensì la motivazione delle persone coinvolte. Venerdì scorso, per esempio, c’era un temporale fortissimo: ma i frequentanti di Padre Nostro non hanno voluto mancare e mi hanno detto: ‘Siamo qui perché questo corso ci interessa!’».

Del resto, conclude don Diener, l’esperienza della pandemia mette in luce un cristianesimo forse meno ‘formale’, ma più convinto: «È vero, la frequenza alle Messe dopo l’emergenza Covid è diminuita, ma trovo che sia in atto una sorta di purificazione. I nostri corsi sono l’inizio di un cammino: quel che conta, poi, è che la vita di fede degli adulti trovi una sua regolarità».

DI SEGUITO I VOLANTINI DEI DUE CORSI

5 Ottobre 2020 | 19:18
Condividere questo articolo!