Lanzhou, vescovo ufficiale commemora il predecessore sotterraneo. Con qualche difficoltà

22.02.2018 – Alla messa per il defunto mons. Yang Libo, non hanno partecipato 10 sacerdoti. Con migliaia di fedeli essi accusano il vescovo presente, ordinato nella comunità sotterranea, di aver cercato il riconoscimento governativo senza farne partecipe la sua comunità. Le autorità hanno fatto violenza alla lapide della tomba di mons. Yang, su cui erano incisi i periodi che egli ha passato in prigione a causa della fede (quasi 30 anni). La difficile riconciliazione.

Tags

Tags