Immigrazione: 66 milioni di persone costrette a lasciare il proprio Paese

09.11.2017 – Il fenomeno dell’immigrazione sta diventando sempre più globale: in tutte le regioni del mondo tantissime persone, ad oggi 66 milioni, sono costrette a lasciare la loro terra a causa di conflitti, crisi alimentari e condizioni atmosferiche. In meno di 10 anni l’aumento è stato esponenziale: nel 2009 infatti erano 42 milioni; oltre 17 milioni sono sotto la responsabilità delle Nazioni Unite, con un aumento del 70 per cento negli ultimi anni.

Tags

Tags