LA DISTOPIA DELLA REALT». La morte dei «figli degli uomini»«» è la scomparsa dell’umanità intera

26.08.2016 – L'attenzione mediatica alle piccole vittime delle tragedie non è solo questione di notiziabilità, ma segnala l'acuta nostalgia per un bene raro: i bambini. Rimandati all'infinito ne nascono sempre meno e rischiamo di accorgerci del silenzio dei parchi giochi solo quando è tardi e ci si rende conto che è stata spazzata via un'intera generazione. Dalla scuola di San Giuliano di Puglia a «I figli degli uomini», i salvati e i perduti raccontano una storia che ci riguarda da vicino.

Tags

Tags