Papa: le dittature iniziano con la comunicazione calunniosa

19.06.2018 – Alla Messa a Casa Santa Marta, il Papa ricorda la seduzione dello scandalo e il potere distruttivo della comunicazione calunniosa.

Papa: «le dittature iniziano lanciando calunnie mediatiche»

18.06.2018 – «Le dittature, tutte, hanno incominciato così, con adulterare la comunicazione, per mettere la comunicazione nelle mani di una persona senza scrupolo, di un governo senza scrupolo» ha constatato Francesco nell'omelia della Messa del mattino a Casa Santa Marta.

Il Papa: «Quante ragazze costrette a vendersi per un posto di lavoro»«»

15.06.2018 – A Santa Marta Francesco tuona contro lo sfruttamento femminile e la percezione della donna come «oggetto del desiderio».

Francesco: «Penso al momento in cui dovrò congedarmi...»«»

16.05.2018 – A Santa Marta il Papa ricorda l’esempio di San Paolo che lascia Efeso per andare a Gerusalemme: «Chiedo al Signore la grazia di congedarmi così. Nell’esame di coscienza non uscirò vincitore come lui». Ai vescovi: pastori per il gregge, non per la carriera.

I pericoli del mondo virtuale secondo Francesco

01.05.2018 – Francesco a Santa Marta mette in guardia dai pericoli del mondo e del mondo virtuale: «Non finire prigionieri» del web e del «chiacchiericcio» che «sporca» le persone.

«Amare e servire, altrimenti la Chiesa diventa un’istituzione vuota»«»

26.04.2018 – A Santa Marta il Papa esorta all'umiltà (»quella vera»), usando un termine «militare» per spiegare l’atteggiamento del credente verso Gesù: «subordinazione». «Lui è il più grande, io sono il servo, nessuno può passargli davanti».

Papa: la testimonianza cristiana non vende la verità e dà fastidio

12.04.2018 – Nell'omelia della Messa a Casa Santa Marta, il Papa torna a ricordare che ci sono più cristiani perseguitati oggi che nei primi secoli: in carcere, sgozzati e impiccati per confessare Gesù.

Il Papa: Dio come la mamma «non si scorda di noi»«»

23.03.2018 – Francesco a Santa Marta: il Signore ha un «amore viscerale» come quello della madre e del «padre». Il Suo abbraccio lo si riceve nella confessione.

Papa a S. Marta: per superare i nostri deserti, guardare Cristo crocifisso

20.03.2018 – Nell'omelia della Messa mattutina a Casa Santa Marta, Francesco ha esortato a guardare il Crocifisso, specialmente nei momenti difficili della vita, quando ci si stanca, e a non sparlare di Dio perché significa avvelenarsi l'anima.

Il Papa: la preghiera? Servono coraggio e pazienza, non «tangenti»«»

16.03.2018 – Francesco a Santa Marta: «Se io voglio che il Signore ascolti qualcosa, devo andare, e andare, bussare alla porta, e busso a Dio, e busso di qua… perché il mio cuore è coinvolto!»

Tags

Tags