Papa: il confessionale non è una tintoria, serve la vergogna del peccato

21.03.2017 – Essere perdonati e perdonare: un mistero difficile da capire. Servono preghiera, pentimento e vergogna. Il Pontefice ha ribadito l’importanza di essere coscienti della meraviglia che Dio compie in noi con la sua misericordia, per poterla poi esercitare con gli altri e ha messo in guardia dall' ipocrisia di «rubare un finto perdono» nel confessionale.

Papa: San Giuseppe ci dia la capacità di sognare cose belle e grandi

20.03.2017 – San Giuseppe dia ai giovani «la capacità di sognare, di rischiare e prendere i compiti difficili che hanno visto nei sogni»«». Al centro dell’omelia, la figura di San Giuseppe, custode delle debolezze e del «sogno di Dio»«», la cui solennità è stata spostata ad oggi perché il 19 marzo coincideva con la domenica di Quaresima.

Papa: l'indifferenza verso il povero è corruzione

16.03.2017 – Stiamo attenti a non prendere la strada che dal peccato arriva alla corruzione. E’ il monito levato stamani da Francesco nella Messa mattutina a Casa Santa Marta. Il Papa ha preso spunto dal Vangelo odierno – tratto da Luca – in cui il Signore racconta la parabola del ricco e il povero Lazzaro.

Papa: conversione è imparare a fare il bene con cose concrete non a parole

14.03.2017 – Allontanarsi dal male, imparare a fare il bene e lasciarsi portare avanti dal Signore: questo è il cammino di conversione quaresimale indicato da Papa Francesco nell’omelia della Messa mattutina a Casa Santa Marta. Una conversione che si manifesta non a parole ma in «cose concrete»«», ammonisce il Papa.

Papa: vero digiuno è aiutare gli altri, no a tangenti della vanità

03.03.2017 – Il vero digiuno è soccorrere il prossimo, quello falso mischia la religiosità con gli affari sporchi e le tangenti della vanità: così il Papa nella Messa del mattino a Casa Santa Marta.

Papa: fede ideologica adora un dio che non ha le piaghe dei fratelli

02.03.2017 – La bussola del cristiano è seguire Cristo crocifisso, non un dio disincarnato, ma Dio fatto carne, che porta su di sé le piaghe dei nostri fratelli: così il Papa nella Messa del mattino a Casa Santa Marta.

Scegliere Dio che dona gioia, non le ricchezze che ci fanno tristi

28.02.2017 – Seguire il Signore che ci dona tutto, non cercare le ricchezze. E’ quanto affermato da Francesco nella Messa mattutina a Casa Santa Marta. Commentando il Vangelo odierno, il Papa ha messo l’accento sulla «pienezza»«» che ci dona Dio: una pienezza «annientata»«» che culmina nella Croce.

Papa: la giustizia di Dio è misericordia

24.02.2017 – Nel cammino del cristiano la verità non si negozia, ma occorre essere giusti nella misericordia, come ci ha insegnato Gesù. E’ quanto affermato dal Papa nella Messa mattutina a Casa S. Marta mettendo in guardia dall’ipocrisia e dall’inganno di una fede ridotta ad una «logica casistica»«».

Papa: abbandonare doppia vita, non rimandare la conversione

23.02.2017 – «Tagliati la mano»«», «togliti l’occhio»«», ma «non scandalizzare i piccoli»«» cioè i giusti, «quelli che si fidano del Signore, che semplicemente credono nel Signore»«». Per il Signore, infatti, lo scandalo è distruzione: «Lo scandalo è dire una cosa e farne un’altra; è la doppia vita».

Papa: santa vergogna vinca la tentazione dell'ambizione

21.02.2017 – Il Signore ci dia la grazia della «santa vergogna»«» di fronte alla tentazione dell’ambizione che coinvolge tutti, anche la comunità ecclesiale. Francesco ricorda l'invito di Gesù a mettersi al servizio di tutti.

Tags

Tags