Pakistan, quando i cristiani muoiono per un bicchiere d’acqua

19.09.2017 – La vicenda di Sharon Masih, 17enne linciato a scuola dai compagni di classe ricorda quella di Asia Bibi, condannata a morte per blasfemia

Pakistan. Vicina una riforma della legge sulla blasfemia?

21.04.2017 – L’annuncio è stato dato dal Parlamento pakistano dopo la recente uccisione di uno studente universitario linciato a morte dalla folla per aver pubblicato commenti «blasfemi».

Pakistan, un vescovo in madrasa

19.04.2017 – Pasqua all’insegna del dialogo interreligioso per Sebastian Shaw che guida la comunità dei cattolici di Lahore. I francescani in prima linea per costruire pace e convivenza tra le fedi.

Pakistan: il governo respinge la legge contro le conversioni forzate

10.01.2017 – A novembre la norma era stata approvata all’unanimità dall’Assemblea provinciale. Rendeva illegali le conversioni estorte al di sotto dei 18 anni e nel matrimonio. Ogni anno 1000 ragazze sono costrette a ripudiare la propria fede.

Svolta per le minoranze in Pakistan? / gdp.ch

25.10.2016 – Al vaglio del Parlamento due proposte di legge contro le conversioni forzate per tutelare i diritti dei non musulmani.

Pakistan, rinviato il verdetto per Asia Bibi

14.10.2016 – Uno dei giudici si tira indietro. Nei prossimi giorni la data per la nuova udienza. Ma 150 imam radicali la vogliono morta e minacciano il governo.

Pakistan, giovane cristiano arrestato per «blasfemia digitale»

22.09.2016 – Basta un «like» sui social network come Facebook o WhatsApp e scatta l’accusa di vilipendio all’islam, mentre si rischia la rappresaglia su interi villaggi di fedeli

Lahore, musulmani e indù celebrano insieme il festival dell’amicizia

18.08.2016 – Durante la festa indù del Raksha Bandhan le persone legano un filo sacro al polso degli amici. Per la prima volta la comunità indù ha potuto festeggiare in pubblico, e moltissimi musulmani hanno aiutato nella preparazione. Alla fine tutti i presenti hanno firmato una dichiarazione contro l’odio religioso: «Dobbiamo proteggere il nostro multiculturalismo»«».

«Lo spirito della GMG non finisce»«»: il ritorno a casa dei giovani pakistani

06.08.2016 – Il prossimo 2 settembre i partecipanti alla Giornata mondiale condivideranno la loro esperienza con i loro coetanei a Faisalabad. Haroon Tariq, 19 anni, racconta di come il viaggio gli abbia cambiato la vita: «L’incontro con i giovani da tutti il mondo è stato affascinante. Ci trattavamo da vecchi amici perché Gesù ci unisce»«».

La Chiesa pakistana deve imparare dai giovani andati a Cracovia

01.08.2016 – I giovani che sono partiti per la Polonia hanno avuto difficoltà ad ottenere il visto. Ma nei prossimi giorni torneranno in Pakistan e possono essere di esempio per tutti i cattolici. Il sacerdote invita i vertici ecclesiastici a preparare in anticipo la prossima Giornata mondiale della gioventù.

Tags

Tags