onu

Pace e sviluppo per aiutare oltre 100 milioni di affamati

03.04.2019 – Fao, Pam, e Unione Europea hanno presentato a Bruxelles il Rapporto globale sulle crisi alimentari: 113 milioni di persone, in 53 Paesi, hanno sofferto – nel 2018 – la fame acuta, a causa di conflitti, instabilità sociale e avverse condizioni climatiche.

La Santa Sede all’Onu: 40 milioni di persone in schiavitù, è tempo di sradicare la tratta

12.11.2018 – L’appello dell’osservatore permanente Bernardito Auza al Palazzo di Vetro

Migrazioni: Onu, raggiunto l’accordo sul Global Compact for Migration

14.07.2018 – Da tutti gli Stati la consapevolezza che la migrazione riguarda anzitutto delle persone, che vanno tutelate il più possibile.

La Santa Sede all’Onu: «Riabilitare i bambini sopravvissuti agli orrori delle guerre»«»

11.07.2018 – Mons. Bernardito Auza, Osservatore permanente presso l'ONU, è intervenuto due giorni fa a New York, al dibattito promosso dalle Nazioni Unite sul tema della protezione dei minori nei conflitti armati.

Mons. Jurkovič interviene a Ginevra sull'assistenza e protezione dei migranti

07.07.2018 – L’arcivescovo Ivan Jurkovič, osservatore permanente della Santa Sede presso le Nazioni Unite a Ginevra, ha tenuto in settimana due interventi sul Global Compact on Refugees in corso di elaborazione.

Agenda 2030 ONU: a che punto stiamo in Svizzera?

04.07.2018 – La neonata Piattaforma Agenda 2030 pubblica un rapporto con cui fa la sua prima apparizione pubblica. Essa raggruppa più di 40 organizzazioni della società civile svizzera.

100 mila dollari ai profughi palestinesi da parte del Papa

30.06.2018 – L’annuncio dell’osservatore permanente della Santa Sede all’Onu, Bernardito Auza, durante la conferenza dell’Unrwa: «Auspichiamo per loro una soluzione equa e duratura».

Giornata mondiale contro la tortura: il Papa «Torturare è un peccato mortale»

26.06.2018 – Il 26 giugno l'Onu ha proclamato la Giornata internazionale a sostegno delle vittime della tortura. Francesco in un tweet stamane ha scritto: «Torturare le persone è un peccato mortale». Nonostante i divieti a livello internazionale, oggi sono sono moltissime le persone costrette a subire trattamenti disumani.

In Venezuela le Nazioni Unite denunciano violazione dei diritti umani

25.06.2018 – Una situazione drammatica, quella dipinta dal Rapporto, che denuncia lo stato in cui vive da tempo il Paese.

Alto commissario diritti umani condanna l’Ungheria per la legge che criminalizza chi aiuta i rifugiati

22.06.2018 – Zeid Ra’ad Al Hussein condanna appieno la decisione del Parlamento ungherese di approvare una legislazione che criminalizzi individui e gruppi ritenuti sostenitori di richiedenti asilo, rifugiati e migranti privi di documenti

Tags

Tags