Abbracciare le proprie fragilità

21.01.2019 – La Presidente di «All4all Ticino», Denise Carniel, rievoca alcuni momenti speciali vissuti negli ultimi mesi, con un senso di gratitudine verso la vita. «Prendere sul serio la nostra reciproca fragilità – scrive Denise – rispettarla, attribuirle potere, è un atto di cambiamento vero. Proteggersi a vicenda, mettere in atto e praticare la comunità, una parentela radicale, una socialità interdipendente, una politica della cura, è questo che farà in modo che guardandoci allo specchio possiamo dire di essere di aver condiviso, di aver dato».

FRAGILIT» La virtù dimenticata

24.08.2016 – «L’uomo non è che una canna, la più fragile di tutta la natura, ma è una canna pensante. Non occorre che l’universo intero si armi per annientarlo: un vapore, una goccia d’acqua è sufficiente per ucciderlo. Ma quando l’universo lo schiacciasse, l’uomo sarebbe anche allora più nobile di ciò che lo uccide, perché egli sa di morire e il vantaggio che l’universo ha su di lui. L’universo non ne sa nulla».

Tags

Tags