Padre Dall'Oglio è ancora vivo

07.02.2019 – Il Times rivela che padre Dall'Oglio sarebbe ancora vivo. Non è la prima volta che giungono notizie positive su Padre dall’Oglio, rapito in Siria nell’estate 2013. Secondo quanto riportato dal quotidiano britannico (che si rifà a fonti curde), il sacerdote si troverebbe nelle mani del Califfato.

Padre dall'Olio a cinque anni dalla scomparsa: il sacrificio «estremo» di un testimone «radicale» di Cristo, ponte verso l’islam

10.11.2018 – Gettare le basi verso un «cammino di speranza»«» nel solco del dialogo fra cristiani e musulmani. E sacrificarsi in un «estremo gesto di amore»«» per trattare la liberazione di persone prigioniere nelle mani dei miliziani dello Stato islamico. Sono questi alcuni dei tratti distintivi di p. Paolo Dall’Oglio, gesuita italiano in Siria, di cui non si hanno più notizie da oltre cinque anni.

Siria, dopo la guerra rifiorisce il monastero di padre Dall’Oglio

13.12.2017 – I monaci e le monache della comunità di Khalil Allah, fondata dal gesuita romano, scrivono una lettera in cui raccontano la loro «rinascita»«» e le iniziative in prossimità del Natale.

Un libro ricorda padre Dall'Oglio a tre anni e mezzo dal rapimento

30.05.2017 – Il 29 luglio 2013 il padre gesuita Paolo Dall’Oglio veniva rapito in Siria mentre portava avanti il dialogo tra cristiani e musulmani dal monastero di Mar Musa. Il libro «Paolo Dall’Oglio – la profezia messa a tacere»«», edito dalle elezioni San Paolo e curato dal giornalista Riccardo Cristiano, ne ricorda la figura, sulla cui sorte ancora non si ha nessuna certezza.

Tags

Tags