dal Mondo

Siria: l'ipocrisia dell'Occidente/GdP.ch

16.04.2018, 12:00 / redazionecatt

«La guerra è un’avventura senza ritorno». Lo sapeva bene Giovanni Paolo II quando nel 1991, nel pieno della prima guerra del Golfo, pronunciò queste parole. Non sembrano averlo imparato però Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna, che tre giorni fa  hanno bombardato il suolo siriano con l’eterna scusa delle armi chimiche, un paravento per giustificare l’ennesimo intervento militare con scopi strategico-economici.

Continua a leggere su Giornale del Popolo.

Sierra Leone, i giovani mutilati e l’amicizia tra le religioni

23.04.2018

Storie di convivenza tra cristiani e musulmani. Viaggio nel Paese africano dove le vittime della guerra stanno ricominciando a vivere grazie ai giuseppini del Murialdo e ai loro collaboratori.

Asia Bibi, udienza imminente.

21.04.2018

La vicenda della cristiana condannata a morte in Pakistan è nelle mani del magistrato più alto in grado. La settimana prossima l’annuncio della data.

Alfie, Corte suprema dice no ai genitori. Rete di preghiera per sbriciolare i muri

20.04.2018

Un altro no per i genitori di Alfie Evans, il bimbo inglese cui vogliono staccare il ventilatore che lo tiene in vita. Ora il nuovo ricorso alla Corte di Strasburgo. Il Papa chiede di fare l'impossibile per portare il piccolo al Bambino Gesù.