Il gruppo della Svizzera italiana in cammino verso Roma.
Diocesi
Il gruppo della Svizzera italiana in cammino verso Roma.

#PerMilleStrade: i giovani del Ticino sono partiti "col botto"

10.08.2018, 08:16 / redazionecatt

Abbiamo iniziato col botto”, ci fa sapere la ticinese Medea Proce da Perugia. Sono in Umbria infatti alcuni dei giovani della Svizzera italiana che stanno partecipando al pellegrinaggio di decine e decine di migliaia di giovani di tutte le Diocesi italiane verso Roma per incontrare sabato 11 e domenica 12 agostoil Papa. I giovani della Svizzera italiana si trovano  insieme ad altre centinaia di coetanei  ad un incontro organizzato dal movimento del Rinnovamento nello Spirito a Perugia in preparazione al week end a Roma col Papa. “Maestro, dove abiti?” (Gv 1,39) è il tema su cui riflettono i ragazzi insieme alla Lettera di Papa Francesco ai giovani resa in occasione del prossimo Sinodo in cui Francesco scrive:

“Un mondo migliore si costruisce anche grazie a voi, alla vostra voglia di cambiamento e alla vostra generosità. Non abbiate paura di ascoltare lo Spirito che si suggerisce scelte audaci, non indugiate quando la coscienza vi chiede di rischiare di seguire il Maestro” (Francesco).

Nelle giornate si alterneranno Relazioni, Seminari e Simposi di approfondimento. I giovani sono entusiasti dell’esperienza, come ci dice  Medea: “Abbiamo iniziato con il botto! Ieri Luciana Leone (n.d.r. una responsabile laica del Rinnovamento) ha affrontato il senso del “non temere”, una parola esortativa di Gesù che troviamo nei Vangeli e che viene ripresa dal Papa nel suo messaggio. Così abbiamo parlato delle tante paure che i giovani di oggi vivono”. L’incontro di Perugia si svolge dall’8 agosto fino al 10 agosto ed è costituito da momenti diversi. “Ieri sera abbiamo concluso la giornata con un’intenso momento di preghiera sotto le stelle – continua Medea – un momento che ci ha aiutato a vederci come il Signore ci vede, lasciando da parte tutte le impressioni negative che abbiamo di noi stessi”. In gamba allora, risentiremo i ragazzi nei prossimi giorni, quando saranno a Roma.

Il manifesto di Missio 2018

Testimonianze dall'Amazzonia per l'ottobre missionario

17.10.2018

A giorni si celebra la Giornata missionaria mondiale con lo sguardo rivolto all'Amazzonia peruviana. Dalla Campagna di Missio nuovi spunti con la testimonianza del Perù di suor Celia Gargate, da Flor de Punga e l'invito ad una serata dedicata a progetti di cooperazione organizzata a Bellinzona venerdì 19 ottobre alle 19 a Spazio Aperto. La celebrazione della Giornata sarà domenica 21 nelle parrocchie della Svizzera italiana.

I tre volontari della Diocesi di Lugano ad Haiti

Haiti: viaggio nelle sfide quotidiane dei missionari ticinesi

16.10.2018

Mauro Clerici, della Conferenza missionaria della Svizzera italiana, è rientrato da una visita ai volontari ticinesi che sulla povera isola caraibica portano avanti un progetto educativo. Un bilancio della missione e degli aiuti dal Ticino inviati la ricostruzione dopo i danni procurati dall'uragano Matthew.

Don Pierangelo Regazzi, parroco di Bellinzona con alcuni pellegrini ticinesi presenti a Roma

Pellegrini ticinesi alla canonizzazione di Paolo VI e Romero : "Emozionante vedere tanti giovani raccolti in preghiera"

15.10.2018

Marea di folla per l'occasione, tra cui tantissimi giovani fedeli. Le impressioni a caldo del gruppo di pellegrini bellinzonesi, di ritorno da Roma in queste ore.