Papa e Vaticano

Il Papa: «Io posso deve diventare noi possiamo, insieme»

Intorno alle 12 l’udienza di Papa Francesco ai partecipanti al «Children’s global summit», l’Incontro internazionale dei Bambini del progetto «Yo Puedo» cioè «Io Posso». Circa 3.500 i presenti nell’Aula Paolo VI, tra bambini e ragazzi, accompagnatori e genitori. L’appuntamento con il Papa rappresenta il momento forte dell’Incontro, che si era aperto il 26 novembre scorso e che si conclude oggi. 

Tanti quadrati uniti insieme

Il clima tra i ragazzi è di grande gioia e il loro entusiasmo si scatena all’ingresso del Papa. Apre l’udienza il saluto della presidente nazionale della Fidae Virginia Kaladich, e quello di un giovane. Seguono i passi di danza, che esprimono armonia, di un altro ragazzo e la consegna al Papa di un dono: una trapunta composta da 43 quadrati uniti insieme, che rappresentano le nazioni da cui provengono i partecipanti al progetto.

Giovani con il Papa
30 Novembre 2019 | 13:54
Condividere questo articolo!