Papa e Vaticano

Il Papa: «Ecco ciò che l’Asia può donare all’Occidente»

«La dimensione di trascendenza che si vive in Asia fa bene ai Paesi occidentali. Ne abbiamo bisogno». Dopo aver pronunciato il suo discorso ai vescovi del Giappone riuniti in una sala della nunziatura apostolica di Tokyo, Papa Francesco ha chiesto che gli rivolgessero domande e si è intrattenuto per mezz’ora a dialogare con loro. Una prima domanda ha riguardato il sogno del giovane padre Bergoglio che avrebbe tanto voluto fare il missionario in Giappone. «Io desideravo venire come missionario quando studiavo filosofia. Mi attraeva molto… non so perché il Giappone mi attraeva. Era un luogo di missione, che forse per la bellezza, desideravo. Successivamente, durante i tre anni di magistero ho fatto una richiesta formale al Generale che era da poco stato eletto, il padre Arrupe. Ma siccome mi avevano asportato una parte del polmone, lui rispose: no, la tua salute non te lo permette. E aggiunse che dovevo canalizzare lo zelo apostolico in un’altra direzione. Un po’ mi fece pensare che sarei vissuto ancora pochi anni.

Continua a leggere.

23 Novembre 2019 | 17:28
Condividere questo articolo!

En relation