Svizzera

Guardia Svizzera: concluso il primo periodo di formazione delle reclute, ad autunno scuola in Ticino

La prima parte della scuola reclute iniziata il 1. giugno 2020 per 5 nuovi alabardieri della Guardia Svizzera Pontificia (nessuno tra loro è della Svizzera italiana) è finita e «le reclute entreranno in servizio il 1° luglio a Roma per fare le loro prime esperienze pratiche». Così si legge in un post pubblicato il 30 giugno sul profilo facebook della Guardia Svizzera Pontificia. In autunno le nuove reclute riprenderanno la loro formazione di base ad Isone, in Ticino, per quattro settimane per concludere l’ultima parte della loro istruzione presso la polizia ticinese, come avviene già da alcuni anni. Al termine di questa formazione rientreranno nuovamente in Vaticano per prestare il loro servizio.

Guardie Svizzere in formazione
1 Luglio 2020 | 06:16
guardiasvizzera (25), svizzera (287), ticino (486), vaticano (121)
Condividere questo articolo!