Internazionale

Focolari: da Montet, una «Voce in Azione» rivolta ai giovani di tutto il mondo

«Abbiamo una sola parola da dire al mondo: Dio. E vogliamo dirla insieme», così sono partiti i giovani organizzatori di «Voce in Azione«, incontro vocazionale aperto a tutto il mondo, via zoom, tra il 22 e 24 maggio. L’incontro è stato pensato dai focolarini in formazione del Centre de Rencontre et de Formation di Montet (Broye) come un momento di condivisione di vita e esperienze già fatte nella strada di consacrazione a Dio nel Focolare.

«Voce in Azione è un momento di riflessione, uno spazio di silenzio e ascolto insieme, un’occasione per trovare risposte o, ancora meglio, per capire fino in fondo le proprie domande. Un’occasione per sentirci meno soli nel progettare la vita e scoprire che la chiamata, qualunque essa sia, è sempre una cosa meravigliosa», così spiega Andrea Pani, italiano.

Dall’Africa alle Americhe, tante sono state le iscrizione già fatte. L’incontro sarà svolto in italiano e  tradotto simultaneamente in diverse lingue e, nel programma, sono compresi momenti di condivisione tra gruppi suddivisi linguisticamente. «Per iscriversi basta inviare una mail al info@focolari-montet.ch informando il nome, la data di nascita, la città e il paese di provenienza, così come la lingua di preferenza per le traduzioni», ci informa Charlotte N’dandje, del Togo.

È il terzo anno consecutivo nel quale i giovani del Centre de Rencontre et de Formation di Montet organizzano un incontro di questo tipo. «Aspettiamo tutti quelli disposti a dire, insieme, almeno per qualche giorni, il grande messaggio che il mondo tanto ha bisogno: c’è un Dio, e Lui ci ama immensamente», invita Gustavo Monteiro, del Brasile.

Per scoprire un po’ di più sul movimento dei focolari in Svizzera, basta collegarsi al sito www.focolare.ch oppure al profilo Facebook www.facebook.com/focolarimontet

9 Maggio 2021 | 21:11
focolari (21), giovani (597)
Condividere questo articolo!