Svizzera

Coronavirus: le disposizioni nella Diocesi di Coira

Dopo due casi confermati di infezioni da Coronavirus nell’ambito della Diocesi di Coira, l’Amministratore apostolico, il vescovo Peter Bürcher, dal 27 febbraio chiede a tutti i sacerdoti, diaconi, operatori pastorali e fedeli di adottare le seguenti misure:

  1. Devono essere rispettate le istruzioni delle rispettive autorità sanitarie cantonali.
  2. Chi distribuisce la Comunione deve prima lavarsi bene le mani e – se possibile – disinfettarle.
  3. Per motivi di prevenzione, si consiglia di ricevere la Comunione sulla mano.
  4. Se vi sono più sacerdoti concelebranti, il sangue di Cristo viene consumato per intinzione. L’ultimo sacerdote si comunichi dal calice
  5. Durante il rito dello scambio della pace si ometta il contatto delle mani.

Queste disposizioni – come comunica la Curia di Coira- sono valide fino a nuovo avviso.

Ulteriori aggiornamenti sul sito della Diocesi di Coira

Coira
27 Febbraio 2020 | 21:46
Condividere questo articolo!