dal Mondo

Ad Astana il VI Congresso dei leader religiosi

11.10.2018, 11:22 / redazionecatt

Al Congresso, intitolato “I leader religiosi per un mondo sicuro”, sarà presente il Presidente kazako, Nursultan Nazarbayev, insieme con rappresentanti di islam, cristianesimo, buddismo, ebraismo, induismo, taoismo, zoroastrismo e membri di organizzazioni religiose e civiche.

La delegazione della Chiesa cattolica

La delegazione della Chiesa cattolica è guidata dal card. Francesco Coccopalmerio, presidente emerito del Pontificio Consiglio per i Testi legislativi; da mons. Khaled Akasheh, capo ufficio per la sezione dell’islam al Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso; da mons. Francis Assisi Chullikatt, nunzio apostolico in Kazakhstan; da padre Vladimír Fekete, prefetto apostolico dell’Azerbaijian; da padre Salim Daccache, presidente dell’Università Saint Joseph di Beirut e dalla prof.ssa Paola Bernardini dell’Holy Cross College di Notre Dame negli Stati Uniti.

Continua a leggere.

Un appello dal Burkina Faso

25.05.2019

"A proposito degli attacchi terroristici, vi raccomando con tutto il cuore di pregare per i nostri paesi dell'Africa occidentale. In questo momento conviviamo quotidianamente con la paura, perché non sappiamo quando arriverà il nostro turno".

Unicef sul Global Strike for Future: “i cambiamenti climatici hanno un impatto sproporzionato su bambini e giovani”

24.05.2019

“I cambiamenti climatici hanno un impatto proporzionato su bambini e giovani. Circa il 90% del peso delle malattie attribuibili al cambiamento climatico ricade sui bambini sotto i 5 anni”. A denunciarlo oggi è l’Unicef nella giornata in cui si tiene il secondo Global Strike for Future.

Sri Lanka: la commemorazione delle vittime a un mese dagli attacchi

23.05.2019

Tutto il Paese si è fermato in ricordo dei 257 morti. La testimonianza dei sopravvissuti, dei parenti e degli amici che faticano a superare il dolore per la perdita dei propri cari.