Ticino

A maggio nei santuari del mondo la preghiera mariana per la fine della pandemia. L'iniziativa anche in Ticino

Saranno trenta Santuari, rappresentativi di tutto il mondo, a guidare la recita del Rosario ogni giorno del mese di maggio in una maratona di preghiera dal tema: «Da tutta la Chiesa saliva incessantemente la preghiera a Dio», per invocare la fine della pandemia. L’iniziativa, nata per vivo desiderio di Papa Francesco e promossa dal Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione, coinvolgerà in modo speciale tutti gli altri santuari del mondo, perché si facciano promotori presso i fedeli, le famiglie e le comunità della recita del Rosario.

Il primo maggio il Papa aprirà la preghiera

La preghiera sarà aperta da Papa Francesco il primo maggio e sarà conclusa da lui stesso il 31 maggio. La recita del Rosario sarà trasmessa in diretta sui canali ufficiali della Santa Sede alle ore 18 ogni giorno. Ricordiamo che dal 17 aprile, dal lunedì al sabato, alle ore 12 , è ripresa anche la preghiera del Santo Rosario dalla Basilica di San Pietro guidata dal cardinale Angelo Comastri, vicario emerito del Papa per la Città del Vaticano e arciprete emerito della Basilica. Un momento di preghiera che era iniziato a marzo 2020 per dare speranza all’inizio della prima ondata della pandemia e che è possibile seguire in diretta dal sito di Vatican News e dal canale italiano della Radio Vaticana.

L’iniziativa anche in Ticino

Il Santuario della Madonna del Sasso di Locarno, come ci spiega Fra Agostino Delpietro – «non figura fra i trenta, rappresentativi di tutto il mondo, che guideranno la recita del Rosario ogni giorno del mese di maggio, secondo l’iniziativa di papa Francesco. Ciononostante, nel corso del prossimo mese mariano per eccellenza ci uniremo anche noi con gli altri santuari, per pregare anche secondo l’intenzione del Papa, durante la quotidiana recita del S. Rosario in Santuario prima della s. Messa delle ore 17».

Il Santuario della Madonna del Sasso.
28 Aprile 2021 | 09:00
Condividere questo articolo!