Delhi vuole mettere al bando l’utero in affitto

25.08.2016 – Il governo ha presentato un disegno di legge che impone nuove regole. Solo le coppie indiane sposate da almeno cinque anni potranno ricorrere alla fecondazione assistita e le madri in affitto devono essere parenti dei genitori. Sono esclusi i single, gli stranieri e gli omosessuali.

Una Carta per dire «no» all’utero in affitto / gdp.ch

03.02.2016 – È stata redatta ieri a Parigi, firmata da numerose associazioni occidentali, per chiedere ai Paesi europei di mettere fine alla triste pratica di mercificazione.

Tags

Tags