Stati Uniti. Un sacerdote perdona «in anticipo» il suo assassino

02.02.2017 – «Non condannate a morte il colpevole del mio omicidio»«». Lo ha scritto nel 1995, padre René Wayne Robert, ucciso nell'aprile scorso, in Georgia, negli Stati Uniti, da uno dei tanti ragazzi con problemi psichici che aiutava e che ora è condannato a morte.

Tags

Tags