Diocesi

Parole, musica, silenzio in Quaresima. Una proposta della Comunità di lavoro delle Chiese cristiane in Ticino

15.03.2019, 10:45 / redazionecatt

La Comunità di lavoro delle Chiese cristiane nel Canton Ticino, in collaborazione con i gruppi ecumenici attivi nel territorio, rinnova il tradizionale appuntamento per la Quaresima. Durante quattro giovedì (21 e 28 marzo, 4 e 11 aprile), alle ore 12.15 nella chiesa dell’Immacolata di Lugano (via Pietro Peri) e per una ventina di minuti, viene offerto a tutti gli interessati un momento informale di raccoglimento e di meditazione, con una lettura biblica o di un altro testo e una preghiera, alternate a musica e silenzio.

Gli organizzatori

La Comunità di lavoro (CLCC) si definisce «un organismo di Chiese che confessano il Signore Gesù Cristo come Dio e Salvatore del mondo secondo le Sacre Scritture e per questo cercano di rispondere alla comune vocazione e glorificazione di Dio Padre e Figlio e Spirito Santo».

La CLCCT è stata ufficialmente costituita il 23 gennaio 2000 nella cattedrale di Lugano . Oggi ne sono membri le Chiese: anglicana, cattolica cristiana, cattolica romana, copta ortodossa, eritrea copta ortodossa, evangelica battista,evangelica riformata, ortodossa, siro-ortodossa.

Tutte le Chiese, indipendentemente dal numero di fedeli, hanno lo stesso peso:ogni delegazione ha diritto a un solo voto. Le risoluzioni, per le quali è richiesta l’unanimità, hanno carattere consultivo e non possono essere vincolanti per le singole chiese.

La CLCCT si propone di coltivare nelle Chiese una sensibilità ecumenica, favorire una corretta e reciproca conoscenza, studiare e sostenere attività ecumeniche, diffondere informazioni sulle attività delle chiese membro e del movimento ecumenico, proporre orientamenti e iniziative di pastorale ecumenica, cercare risposte comuni ai problemi religiosi, etici e sociali che interpellano la fede cristiana, discutere e chiarire eventuali incomprensioni tra le Chiese membro. La CLCCT dedica un particolare impegno alle celebrazioni ecumeniche.

La CLCCT propone iniziative culturali come conferenze con esponenti di primo piano delle varie Chiese e lo studio di documenti ecumenici. Rappresenta inoltre i cristiani in seno al Forum di dialogo interreligioso nel Ticino (FODINT).

La CLCCT cura i contatti con la Comunità di lavoro delle Chiese cristiane in Svizzera e con altri organismi nazionali e internazionali.

Carlo Isotta con il Vescovo emerito Piergiacomo Grampa e Mons. Nicola Zanini, attuale Vicario generale

E' deceduto Carlo Isotta, amico e guida di tanti pellegrini a Lourdes

17.03.2019

La Diocesi, i Vescovi e l’Opera Diocesana Pellegrinaggi lo ricordano con affetto e gratitudine, sicuri di farsi interpreti dei molti pellegrini che lo hanno avuto in diverse occasioni quale guida sicura, precisa e cordiale.

Diocesi di Lugano: un nuovo sussidio per introdurre le coppie al matrimonio

16.03.2019

Una novità è in arrivo nella Diocesi di Lugano. La Commissione per la Pastorale della famiglia ha preparato un sussidio, da molti richiesto e atteso, per i Corsi di fidanzati intenzionati a sposarsi in Chiesa. Sarà presentato ufficialmente giovedì 4 aprile alle 20.30 presso il Collegio Pio XII a Lucino/Breganzona.

Centro Pastorale San Giuseppe, Lugano, sede degli uffici di ComEc.

Nella solennità di San Giuseppe in sette si incamminano verso il sacerdozio

16.03.2019

Martedì prossimo, solennità di San Giuseppe, dalle ore 10, nella chiesa di San Giuseppe a Lugano, il vescovo Valerio accetterà sette seminaristi come candidati al sacerdozio attraverso il rito dell'admissio (ammissione). Prevista pura l'istituzione di due lettori e un accolito.