Diocesi

Parole, musica, silenzio in Quaresima. Una proposta della Comunità di lavoro delle Chiese cristiane in Ticino

15.03.2019, 10:45 / redazionecatt

La Comunità di lavoro delle Chiese cristiane nel Canton Ticino, in collaborazione con i gruppi ecumenici attivi nel territorio, rinnova il tradizionale appuntamento per la Quaresima. Durante quattro giovedì (21 e 28 marzo, 4 e 11 aprile), alle ore 12.15 nella chiesa dell’Immacolata di Lugano (via Pietro Peri) e per una ventina di minuti, viene offerto a tutti gli interessati un momento informale di raccoglimento e di meditazione, con una lettura biblica o di un altro testo e una preghiera, alternate a musica e silenzio.

Gli organizzatori

La Comunità di lavoro (CLCC) si definisce «un organismo di Chiese che confessano il Signore Gesù Cristo come Dio e Salvatore del mondo secondo le Sacre Scritture e per questo cercano di rispondere alla comune vocazione e glorificazione di Dio Padre e Figlio e Spirito Santo».

La CLCCT è stata ufficialmente costituita il 23 gennaio 2000 nella cattedrale di Lugano . Oggi ne sono membri le Chiese: anglicana, cattolica cristiana, cattolica romana, copta ortodossa, eritrea copta ortodossa, evangelica battista,evangelica riformata, ortodossa, siro-ortodossa.

Tutte le Chiese, indipendentemente dal numero di fedeli, hanno lo stesso peso:ogni delegazione ha diritto a un solo voto. Le risoluzioni, per le quali è richiesta l’unanimità, hanno carattere consultivo e non possono essere vincolanti per le singole chiese.

La CLCCT si propone di coltivare nelle Chiese una sensibilità ecumenica, favorire una corretta e reciproca conoscenza, studiare e sostenere attività ecumeniche, diffondere informazioni sulle attività delle chiese membro e del movimento ecumenico, proporre orientamenti e iniziative di pastorale ecumenica, cercare risposte comuni ai problemi religiosi, etici e sociali che interpellano la fede cristiana, discutere e chiarire eventuali incomprensioni tra le Chiese membro. La CLCCT dedica un particolare impegno alle celebrazioni ecumeniche.

La CLCCT propone iniziative culturali come conferenze con esponenti di primo piano delle varie Chiese e lo studio di documenti ecumenici. Rappresenta inoltre i cristiani in seno al Forum di dialogo interreligioso nel Ticino (FODINT).

La CLCCT cura i contatti con la Comunità di lavoro delle Chiese cristiane in Svizzera e con altri organismi nazionali e internazionali.

L'Ape del cuore. Presto a Gordola e Balerna altre due Api, che verranno "presentate" alla comunità di Lugano il 3 giugno.

I prossimi appuntamenti all'Oratorio di Lugano: presto due nuove API a Balerna e Gordola

24.05.2019

Continuano a pieno ritmo, anche con l'arrivo dell'estate, le attività all'Oratorio di Lugano in Piazza San Rocco. In particolare, l'appuntamento di lunedì 3 giugno alle 18.30, durante il quale verranno presentate le nuovi API che partiranno per gli oratori di Balerna e Gordola, contribuendo a sostenere concretamente le famiglie bisognose del Ticino.

Il vescovo Lazzeri con il gruppo di ticinesi in partenza per la GmG di Panama

Sabato l'ultimo incontro del vescovo Valerio con i giovani

23.05.2019

In programma l'ultima catechesi sul Vangelo di San Giovanni. In seguito, spazio ai giovani per raccontare come hanno vissuto questo intenso anno pastorale. L'appuntamento è a partire dalle 10 al Collegio Pio XII in via Lucino a Breganzona.

Don Massimo Braguglia sarà il nuovo amministratore parrocchiale della Collegiata di Bellinzona

21.05.2019

Assumerà tutti gli attuali incarichi parrocchiali di don Pierangelo Regazzi, che nei prossimi mesi andrà in pensione, alla Collegiata di Bellinzona e Daro. L'entrata in Parrocchia è prevista per l'inizio del prossimo anno pastorale.