Svizzera

Nel cuore del Canton Friborgo un nuovo monastero ortodosso

Come riporta cath.ch, in questi giorni è stata consacrata la cappella del monastero della «Protezione della Madre di Dio», piccolo monastero delle Prealpi friburghesi. Presente il metropolita Giuseppe, della Chiesa ortodossa rumena dell’Europa Occidentale e Meridionale, residente a Parigi. In seguito l’elezione della priora. La comunità è attualmente fondata da quattro monache.

Il monastero ha come particolarità quello di essere l’unico monastero ortodosso rumeno della Svizzera. È stato fondato grazie allo sforzo di quattro monache guidate da Madre Antonia, arrivate in Svizzera nel 2013. Le religiose hanno dapprima alloggiato presso il castello della Rosier a Grolley (nel Canton Friborgo), proprietà di una fondazione legata alla Diocesi di Losanna, Ginevra e Friborgo. Ma il luogo non permetteva loro di vivere conformemente alla tradizione monastica ortodossa. Cercavano un luogo diverso per praticare l’accoglienza dei pellegrini. Lo hanno trovato a Sciernes d’Albeuve, piccolo villaggio nel cuore delle Prealpi friburghesi.

Il monastero deve rispondere ai bisogni pastorali di ben 150’000 ortodossi residenti in Svizzera, di cui quasi 3’000 solo nel Canton Friborgo. Un altro monastero ortodosso, ma russo, è il monastero della Santissima e Divina Trinità, fondato nel 1995 a Dompierre, nel Canton Vaud.

Cath.ch/red

4 Ottobre 2019 | 12:23
svizzera (206)
Condividere questo articolo!
En relation