Svizzera

Mons. Lazzeri, il vescovo più "social" della Svizzera

Come rileva oggi un’inchiesta di kath.ch, prendendo spunto da un’analoga indagine in Germania (che vede al primo posto il cardinale Schönborn tra i prelati più “social”), mons. Lazzeri, Vescovo di Lugano, è il Vescovo più presente e attivo sui social media in Svizzera. È infatti seguito sul suo profilo facebook da ben 3683 persone. Al secondo posto troviamo invece Alain de Raemy con 2434 follower. Tra i membri tedescofoni della Conferenza dei Vescovi svizzeri, troviamo invece l’abate di Einsiedeln Urban Federer con 1485 follower, di poco in vantaggio rispetto a Marian Eleganti, Vescovo ausiliare di Coira (con 1145 follower). Gli altri membri della Conferenza dei Vescovi svizzeri non sono presenti sui social o hanno un profilo che non è pubblico.

La Diocesi più presente

Tra le diocesi primeggia invece, dal punto di vista della presenza “social”, la Diocesi di S. Gallo con ben 2015 follower. Quasi a parimerito la Diocesi di Basilea (892) e quella di Losanna, Ginevra, Friborgo (868). La Diocesi di Lugano, con la sua pagina, invece in questo caso conta solo 400 follower.

Una voce social anche dai monasteri

Abbastanza attivi sui social anche Irene Gassmann, priora del monastero benedettino di Fahr e Martin Werlen, già abate di Einsiedeln (da noi anche intervistati poco tempo fa). Gassmann ha su Facebook 1296 follower, mentre Werlen 196. Quest’ultimo su Twitter batte ogni primato: ben 4060 follower seguono il suo account @MoenchMartin.

kath.ch/red

Il vescovo di Lugano mons. Lazzeri.
10 Settembre 2019 | 10:16
Condividere questo articolo!