Internazionale

Mons. Bätzing, nuovo Presidente della Conferenza episcopale tedesca

Il Cardinale Juan Josè Omella, Arcivescovo di Barcellona, è il nuovo Presidente della Conferenza Episcopale Spagnola. Ad eleggerlo i vescovi iberici riuniti in Assemblea Generale. Succede al Cardinale Ricardo Blazquez Perez, Arcivescovo di Valladolid. Il Cardinale Carlos Osoro Sierra, Arcivescovo di Madrid, è stato eletto Vicepresidente. 

Nato il 21 aprile 1946, è stato ordinato sacerdote nel 1970. Nel 1996 Papa Giovanni Paolo II lo nomina Vescovo ausiliare di Saragozza. Nel 1999 diviene Vescovo di Barbastro-Monzòn e dal 2001 anche Amministratore Apostolico di Huesca e di Jaca. Dal 2004 al 2015 è Vescovo di Calahorra y La Calzada-Logroño.

In Germania, a Magonza, invece, i Vescovi tedeschi – in Assemblea generale – hanno eletto il Vescovo di Limburg Monsignor Georg Bätzing nuovo Presidente della Conferenza Episcopale Tedesca. Succede al Cardinale Reinard Marx, Arcivescovo di Monaco e Frisinga.

58 anni, sacerdote dal 1987, è stato nominato Vescovo di Limburg da Papa Francesco nel luglio 2016. In seno alla Conferenza episcopale è stato presidente della Sotto-commissione per il Dialogo Interreligioso.

«Mi ha colpito ricevere così tanta fiducia dalla Conferenza episcopale», ha raccontato Bätzing; «non posso nascondere che non sempre è tutto all’unanimità» tra i vescovi, ma questo sarà il «compito: riuscire, nella responsabilità di fronte alla società, al vangelo, alla Chiesa, a lavorare più insieme».

Il nuovo presidente della Conferenza episcopale tedesca (Dbk), mons. Georg Bätzing, vescovo del Limburgo, assieme alla Conferenza episcopale, dovrà affrontare nei prossimi mesi molti temi cruciali: il primo punto gli abusi nella Chiesa; il secondo, il cammino sinodale (»che io sostengo completamente», afferma il presule, come «esercizio di un nuovo modo di camminare insieme di vescovi e laici nella Chiesa tedesca», attorno ad alcuni temi in modo che «il Vangelo possa essere trasmesso nella società in modo nuovo»); terzo punto l’ecumenismo e il Kirchentag che cattolici ed evangelici celebreranno a Francoforte nel 2021: «credo che noi cristiani solo insieme potremo essere incisivi».

ACI STAMPA/red

Mons. Bätzing, presidente della Conferenza Episcopale tedesca.
3 Marzo 2020 | 19:30
Condividere questo articolo!