Diocesi

Melano in festa per la Madonna di Castelletto

Poco sopra Melano, a Castelletto – così chiamato per aver avuto origine sulle rovine di un castello – sorge la chiesa della Madonna, considerata una delle più suggestive e popolari mete di pellegrinaggio del canton Ticino. Una Via crucis, con alcune stazioni di recente costruzione, conduce al pianoro panoramico sul quale sorge la chiesa.

L’edificio, pur documentato nel secolo XIV, è d’epoca barocca (1634-1644), a forma rettangolare con coro. La facciata è a due ordini di pilastri e sul portale si innalza un timpano ad arco. All’interno, assai luminoso, una ricca decorazione pittorica e a stucco, opera del maestro locale Giovanni Stella (affresco sulla volta, XVII secolo) e di Antonio Rinaldi di Tremona (figure di santi, fine Ottocento). La chiesa ha un impianto longitudinale disposto sull’asse ovest-est. La fronte su due registri sovrapposti con nicchie disposte simmetricamente una sopra l’altra, chiusa in sommità da un frontone rettilineo, risponde ai modi dell’architettura milanese della Controriforma e al principio di decoro e di semplicità auspicata da San Carlo Borromeo.

Per celebrare la festività della «Madunetta del Castelleto» il Municipio di Melano, in collaborazione con il Consiglio Parrocchiale realizzano anche quest’anno una serie d’attività. Fino a venerdì 6 settembre, ogni giorno nell’omonimo santuario è prevista la recita, alle ore 6, del Santo, seguito da una Santa Messa. Quindi, sabato 7 settembre, si entrerà nel vivo dei festeggiamenti con una Santa Messa solenne in santuario alle ore 10, seguito alla sera alle 20.30 da un concerto in piazza G. Motta del gruppo TerzoSuono BuzzArt di Melano. Domenica 8 settembre, per la festa della Natività di Maria, invece, Santa Messa interparrocchiale animata dalla corale alle ore 9. Si segnala che per l’occasione la strada di accesso al santuario sarà sbarrata dalle 9 alle 18, ma saranno messi a disposizione dei taxi per raggiungerlo. Alle 11.15, al termine della Messa, l’incanto dei doni e un aperitivo, mentre alle 12 il pranzo offerto per il quale è richiesta la prenotazione (076 519 63 44/076 381 42 42). Dalle 15 Santo Rosario, sempre in santuario, seguito da un’altra Santa Messa. I festeggiamenti avranno termine il giorno seguente, lunedì 9 settembre, con un’altra Santa Messa in santuario alle ore 11; a seguire il ritrovo per i bambini che vogliono salire insieme al santuario, in piazza G. Motta. Alle 12.30 a loro e ai genitori sarà offerta una maccheronata. Al pomeriggio, in questa giornata dedicata ai bambini, giochi ricreativi che avranno termine con la Santa Messa delle 15 e una merenda in compagnia.

«Ci aspettiamo molta gente», ci confida don Piotr, amministratore parrocchiale di Melano. «È una festa che trova sempre una bella partecipazione tra la popolazione. Salire a piedi verso il Santuario ha un significato particolare. Di solito, la chiesetta, con i suoi 100 posti, è sempre piena».

Ulteriori informazioni sul sito della parrocchia di Melano.

Madonna del Castelletto
3 Settembre 2019 | 17:08
castelletto (2), madonna (6), Melano (4), sagra (2)
Condividere questo articolo!
En relation