Svizzera

Le Chiese riformate continuano a svuotarsi

«Tra i protestanti riformati la disaffezione dei credenti è in aumento». A lanciare l’allarme è il mensile riformato romando «Réformés» che cita i dati forniti dall’Ufficio federale svizzero di statistica. Nel 2019 i riformati rappresentavano il 22,5% della popolazione, contro il 23,1% nel 2018 o ancora il 24,9% nel 2015. Risalendo ancora più in là, nel 1970 erano il 48,8%.

Forte crisi identitaria
«Stiamo attraversando un periodo di crisi identitaria senza precedenti», ha affermato a «Réformés» Yves Bourquin, membro del Consiglio sinodale della Chiesa riformata evangelica del cantone Neuchâtel (EREN). Secondo Bourquin, sarebbero rilevabili anche tre altri preoccupanti elementi: una «carenza di pastori, la diminuzione del numero di fedeli, e una rarefazione dei volontari in ambito ecclesiale».

Continua a leggere su La Voce Evangelica

La chiesa protestante di Davos.
13 Luglio 2021 | 12:39
Condividere questo articolo!

En relation